Milano celebra Mimmo Paladino. Una grande mostra a Palazzo Reale, per ripercorrere la lunga carriera di un maestro italiano. Tele, sculture e installazioni, in un percorso che va dagli esordi, negli anni Settanta, fino alle ultime ricerche, passando per il glorioso periodo della Transavanguardia. All’esterno del Museo la Montagna di sale si staglia contro il Duomo e un cielo azzurrissimo di primavera. 35 metri di diametro e 10 di altezza: un’opera che approda a Milano, a vent’anni dalla prima apparizione a Gibellina. Accanto all’intervista al curatore, Flavio Arensi, due cammei dedicati all’artista e a David Monacchi, il musicista che, dopo Brian Eno, ha lavorato ai suoni della grande installazione dei Dormienti…

Film maker Marco Aprile
Coordinamento Helga Marsala
Produzione Artribune Television

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.