West is everywhere. Runo Lagomarsino a Milano

Galleria Francesca Minini, Milano – fino al 6 maggio 2016. La personale di Runo Lagomarsino si presenta come un progetto atteso ma non scontato. L’artista, nato in Svezia e naturalizzato brasiliano, torna a occuparsi di una geografia deturpata dalla politica e dai sommovimenti dell’uomo. Accennando ogni principio di realtà come un motivo di condensazione dell’immaginario.

Runo Lagomarsino - West is everywhere you look – installation view at Francesca Minini Gallery, Milano 2016
Runo Lagomarsino - West is everywhere you look – installation view at Francesca Minini Gallery, Milano 2016

Runo Lagomarsino (Lund, 1977; vive a San Paolo e Malmö), grazie a West is everywhere you look, si riappropria con estrema sintesi di urgenze sociopolitiche condensate da un territorio dell’immaginario; luoghi che l’artista riversa sul piano di una cartografia sottocutanea, intrinseca del Mediterraneo. Percorrendo, come un’unica figura di pensiero, Balcani, Asia Minore, Penisola Iberica e Africa del Nord, Lagomarsino segna il passaggio da Mare Nostrum a Mare Monstrum, s-figurando, così, l’interpretazione di un mondo che deve necessariamente scardinare ogni ordine sociale esistente, e cambiando la definizione di radici occidentali comuni, indoeuropee. Se dunque il cortocircuito elettrico-sintattico si riflette come un’interruzione della Storia, accennata da una bianchissima scritta al neon, l’artista, nella sala più piccola degli spazi privati di via Massimiano, rilegge in ottanta diapositive le falle del vuoto nel Mediterraneo, fino a rendere la culla della ci-viltà lo specchio di un uomo inesistente.

Ginevra Bria

Milano // fino al 6 maggio 2016
Runo Lagomarsino – West is everywhere you look
FRANCESCA MININI
Via Massimiano 25
02 26924671
[email protected]
www.francescaminini.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/52068/runo-lagomarsino-west-is-everywhere-you-look/

CONDIVIDI
Ginevra Bria
Ginevra Bria è critico d’arte e curatore di Isisuf – Istituto Internazionale di Studi sul Futurismo di Milano. E’ specializzata in arte contemporanea latinoamericana. In qualità di giornalista, in Italia, lavora come redattore di Artribune e Alfabeta2. Vive e lavora a Milano.