Il futuro arcaico di Marco Strappato. A Roma

The Gallery Apart, Roma – fino al 13 febbraio 2016. Un’atmosfera indefinibile domina la personale di Marco Strappato nella galleria capitolina. Fra input contemporanei e nuovi approcci al paesaggio digitale.

Marco Strappato, I've caught Derek Jarman and Yves Klein looking at my desktop wallpaper, 2015 - courtesy The Gallery Apart, Roma - photo Giorgio Benni
Marco Strappato, I've caught Derek Jarman and Yves Klein looking at my desktop wallpaper, 2015 - courtesy The Gallery Apart, Roma - photo Giorgio Benni

C’è qualcosa di sottilmente divertente, forse un po’ snob, nell’entrare in una galleria d’arte e trovarsi a ridere di fronte a un filmato che proietta, così com’è, uno spezzone del campionato americano di World of Warcraft, un videogioco fantasy di fama planetaria. Sorridere di qualcosa che, per chi lo pratica, è estremamente serio, significa guardare alle stesse immagini in un modo diverso e attribuire loro un nuovo valore. La ricerca di immagini nuove è alla base della poetica di Marco Strappato (Porto San Giorgio, 1982) e della sua terza personale, in cui gli oggetti che l’artista espone sono opere ambigue, appartenenti a un futuro arcaico. Schermi di dispositivi che rappresentano alla perfezione il nostro mondo contemporaneo e la nostra comunicatività possono essere spenti come specchi neri o diventare portatori di paesaggi digitali, in una fusione tra arti plastiche e new media. Una sfida ancora irrisolta, non solo per Marco Strappato, ma per tanta arte contemporanea.

Mattia Andres Lombardo  

Roma // fino al 13 febbraio 2016
Marco Strappato – Over Yonder
THE GALLERY APART
Via Francesco Negri 43
06 68809863
[email protected]
www.thegalleryapart.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/50145/marco-strappato-over-yonder/

CONDIVIDI
Mattia Andres Lombardo
Nato a Milano nel 1988, Mattia Andres Lombardo ha conseguito la laurea magistrale in Storia della Critica d'Arte alla Sapienza di Roma proponendo una tesi a metà strada tra scienza dell'immagine e filosofia del linguaggio. Ha frequentato il Master in Economia e Management dell'Arte e dei Beni Culturali organizzato dal Sole 24 Ore e successivamente ha lavorato nella redazione web di Rai Arte pubblicando articoli di carattere critico-divulgativo. Attualmente vive a Roma.