La lenta scomparsa dell’uomo. In mostra a Lecce

Riva Arte Contemporanea, Lecce – fino al 14 dicembre 2015. La reificazione degli stati psichici e la sintesi formale come trasformazione del linguaggio pittorico nella società liquida. È la Claustrophilia di Dario Maglionico.

Dario Maglionico, Reificazione - Riva Arte Contemporanea, Lecce
Dario Maglionico, Reificazione - Riva Arte Contemporanea, Lecce

La simultaneità dell’azione nel linguaggio pittorico come destrutturazione rappresentativa, la Versachlichung di stati psichici e impronte mnemoniche, l’inesorabile frammentazione dell’io legata al contesto storico della contemporanea società liquida. È il multiverso creativo di Dario Maglionico (Napoli, 1986; vive a Milano), che espone la sua ultima serie di Reificazioni nella personale Claustrophilia. Come sottolinea il curatore Ivan Quaroni, “la sintesi linguistica e la disanima psicologica” risultano strettamente compenetrate nell’opera del pittore campano. Sotto l’aspetto formale, infatti, con la narrazione policentrica e l’annullamento della dimensione spazio-temporale, dovuto all’influenza delle ricerche sulla fisica quantistica, Maglionico contribuisce a trasformare definitivamente il canone della linearità rappresentativa nella pittura.

Cecilia Pavone

Lecce // fino al 14 dicembre 2015
Dario Maglionico – Claustrophilia
a cura di Ivan Quaroni
RIVAARTECONTEMPORANEA
Via Umberto I 32
0832 245933 | 333 7854068
danilo@rivaartecontemporanea.it
www.rivaartecontemporanea.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/48655/dario-maglionico-claustriphilia/

CONDIVIDI
Cecilia Pavone
Giornalista professionista, Cecilia Pavone è nata a Taranto e ha conseguito la laurea in Filosofia con specializzazione in Storia delle Dottrine Politiche all'Università degli Studi di Bari. Nel suo percorso professionale giornalistico ha lavorato per il quotidiano "Nuovo Corriere Barisera" di Bari specializzandosi nel settore cultura e spettacoli. Tra le sue collaborazioni: "Il Settimanale" di Bari, "Il Resto del Carlino" di Bologna, "Exibart" dal 2007 fino al febbraio 2011, quando ha seguito Massimiliano Tonelli e Marco Enrico Giacomelli alla nuova testata d'arte "Artribune". Attualmente scrive anche su "Lobodilattice.com" e "Metalwave.com".