Il caos calmo di Tom Sandberg

Foro Boario, Modena – fino al 10 gennaio 2016. La Fondazione Fotografia propone una collettiva di artisti provenienti dal Nord Europa. E sfodera come punta di diamante il norvegese Tom Sandberg. Prosegue così la mappatura del mondo su pellicola (e pixel).

Tom Sandberg, Untitled, 2005 - Courtesy Tom Sandberg Estate
Tom Sandberg, Untitled, 2005 - Courtesy Tom Sandberg Estate

UNA MOSTRA NELLA MOSTRA
Una ventata di aria del nord appesa alle pareti bianche del Foro Boario, ampia sede della Fondazione della Fotografia di Modena. Curate da Sune Nordgren e Filippo Maggia, la collettiva Fotografia Contemporanea dall’Europa nord-occidentale si mescola agli scatti del maestro norvegese Tom Sandberg (Oslo, 1953-2014), confluendo nella mostra intitolata Around myself.
Un insieme di linguaggi visivi eterogenei che raccontano le atmosfere di un’area geografica che abbraccia la Scandinavia, il Regno Unito e la Germania; e questa esposizione è una sorta di scatola cinese, una mostra dentro alla mostra, sviluppata però in modo ordinato e puntuale.

SANDBERG, FRA BERGMAN E MUNCH
Around myself, dedicata al celebre talento norvegese da poco scomparso, è un’anteprima assoluta in Italia e ha il grande merito di offrire una panoramica ad ampio spettro di quella che è stata la carriera trentennale di Sandberg. I suoi lavori, realizzati soprattutto ricorrendo alla tecnica del bianco e nero, celebrano un mondo onirico, in cui le visioni dell’autore si combinano ad acute riflessioni sulla complessità della vita.
Tonalità bergmaniane e un’evidente evocazione dell’arte di Munch: le opere di Tom Sandberg sono un richiamo alla necessità di ripensare all’esistenza, lasciandosi cullare dai propri incubi e riconoscendo l’inevitabilità di un caos calmo privo di soluzione.
L’allestimento disomogeneo e la totale mancanza di didascalie sposano la volontà dell’artista di costruire un viaggio autentico in cui lo spettatore possa abbandonarsi, respirando il mistero implicito dell’arte. Ritratti di persone che nascondono il proprio volto, ombre e dettagli della quotidianità: un processo esperienziale che invita a riflettere non solo sulla vita, ma anche sulla fotografia. Nelle opere di Sandberg luce e ombra lottano tra loro in una danza che profuma di angoscia, evocando, attraverso la purezza formale delle immagini, una sensazione di rivelazione ed occultamento.

Sarah Jones, The rose gardens (orange), 2002 - copyright l'artista
Sarah Jones, The rose gardens (orange), 2002 – copyright l’artista

SGUARDO AL NORD EUROPA
Il compito di arricchire ulteriormente il percorso espositivo del Foro Boario è stato affidato a diciannove artisti provenienti dal Nord Europa, tra cui Jonny Briggs, Wolfgang Tillmans, Morten Andenaes e Sarah Jones. Questo variegato gruppo vede affiancati nomi già celebri nel panorama fotografico contemporaneo a interessanti autori emergenti, rendendo così il dialogo ancora più interessante. Il linguaggio delle immagini di questa collettiva evidenzia modalità espressive e interpretative già consolidate, mostrando come i contenuti siano frutto di radici profonde e delegando talvolta l’eterogeneità tecnica a differenti umori e stili contemporanei.
I fiori di Sarah Jones sono trattati alla stregua di importanti verità da indagare in termini psicoanalitici, accostandosi allo stile di Morten Andenaes, talento assoluto quando si tratta di mescolare il colore a un effetto di spaesamento. Chi fa riferimento alla storia dell’arte, chi alla natura e chi alla complessità umana: questi autori nordici sono i narratori di un viaggio onirico in cui il confine tra reale e immaginario si fa sempre più labile e la necessità di ripensare al presente diventa una esigenza.

Anna Fornaciari

Modena // fino al 10 gennaio 2016
Tom Sandberg – Around myself
Fotografia contemporanea dall’Europa nord-ovest. Capitolo I
a cura di Sune Nordgren e Filippo Maggia
Catalogo Skira
FONDAZIONE FOTOGRAFIA MODENA – FORO BOARIO
Via Bono da Nonantola 2
059 224418
[email protected]
www.fondazionefotografia.org

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/46986/tom-sandberg-around-myself/
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/46985/fotografia-contemporanea-dalleuropa-nord-ovest-capitolo-i/

CONDIVIDI
Anna Fornaciari
Blogger d’arte e libera professionista esperta di comunicazione, pubbliche relazioni e copywriting. Ha conseguito una laurea in giornalismo all’Università di Firenze e, in seguito, una magistrale presso la facoltà di Lettere e Beni Culturali dell’Università di Bologna. Viaggiatrice curiosa e instancabile, è attratta da tutto ciò che ruota attorno al mondo dell’arte. Nata a Reggio Emilia, ha collaborato con diverse testate specializzate nel settore arte e cultura, fino ad affiancare la gestione di mostre ed eventi e a curare la comunicazione web per il Museo di Arte Contemporanea Villa Croce di Genova.