C’era una volta… Cristian Chironi all’ex Elettrofonica

Ex Elettrofonica, Roma – fino al 13 gennaio 2016. Prima personale di Cristian Chironi nella Capitale. I suggestivi spazi della galleria diventano una pagina bianca per raccontare la storia di una famiglia. Attraverso un sofisticato gioco di rimandi da decodificare.

Cristian Chironi – Godless – veduta della mostra presso l’ex Elettrofonica, Roma 2015 – photo M3STUDIO
Cristian Chironi – Godless – veduta della mostra presso l’ex Elettrofonica, Roma 2015 – photo M3STUDIO

Cristian Chironi (Nuoro, 1974) ci racconta una storia, quella della famiglia di Beatrice Bertini, la fondatrice di Ex Elettrofonica. La storia si compone di tracce che sono opere da inseguire in un percorso circolare. Il perno attorno al quale tutto si origina è la colonna portante dello spazio della galleria, un albero della vita dal quale parte la storia di una famiglia, che diventa una storia universale. Seguire il corso della narrazione è attraversare le stratificazioni di ogni singolo lavoro aprendosi a nuovi e infiniti racconti, dove la biografia della famiglia Bertini s’intreccia a quella di Chironi, ma anche a quella di ogni uomo. I riferimenti culturali spaziano da Diabolik a Canova e dal racconto biblico alle vicende personali, in una profonda rete di rimandi. La mostra è un sofisticato esercizio enigmistico costituito da segnali, simboli e allusioni che lo spettatore è chiamato a completare.

Giulia Pareschi

Roma // fino al 13 gennaio 2016
Cristian Chironi Godless
EX ELETTROFONICA
Vicolo Sant’ Onofrio 10-11
06 64760163
[email protected]
www.exelettrofonica.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/48226/cristian-chironi-godless/

CONDIVIDI
Giulia Pareschi
Giulia Pareschi è nata a Ferrara nel 1987. Consegue la laurea triennale in Tecniche artistiche dello spettacolo con la tesi sperimentale “Qualcosa d’altro oltre i Minotauri”, riflessione su un’esperienza di teatro sociale attivata da Roberta Ziosi, direttrice del Teatro Comunale di Ferrara. Consegue la laurea magistrale in Storia dell’arte all’Università Cattolica di Milano, con una tesi riguardante l’esperienza artistica e accademica di Alberto Garutti e della sua “scuola” di allievi. Nel 2013 lavora presso la galleria Magazzino d’arte moderna di Roma e nel 2014 inizia la collaborazione con la z2o Sara Zanin Gallery. Ama l’arte, il cinema e il teatro e ama scrivere di ciò che la appassiona.