Pietro Roccasalva a Milano. Teatri d’alleg(o)ria

Galleria Zero…, Milano – fino al 23 maggio 2015. Mescite e grinze pittoriche dell’artista siciliano s’infittiscono. I volti dei suoi inservienti lasciano il posto a una ricerca differente. Un racconto tra l’origine del teatro e l’origine dell’immagine, passando attraverso le contraddizioni dei codici linguistici.

Pietro Roccasalva - The Wooden O – veduta della mostra presso Zero..., Milano 2015
Pietro Roccasalva - The Wooden O – veduta della mostra presso Zero..., Milano 2015

Per la prima volta negli spazi di viale Premuda, Pietro Roccasalva (Modica, 1970; vive a Milano) allestisce una nuova personale per la propria galleria italiana di riferimento. Con il titolo The Wooden O l’artista interseca il proprio percorso con la storia, con la struttura e l’uso rappresentativo del Globe Theatre, teatro di Londra dove recitò la compagnia di William Shakespeare, oggi tra Blackfriars Bridge sulle rive del Tamigi. La struttura in legno del teatro, chiamata per l’appunto The Wooden O, era ottagonale e presentava uno spazio aperto al centro, che serviva per far entrare la luce naturale, ospitando fino a 3.200 persone. Grande illusionista dell’equivoco, anche nell’arco di questo breve, minuzioso percorso, Roccasalva contagia la pittura con le degenerazioni maculari, le interpretazioni errate della realtà, trasformando ogni fine, ogni contorno dei propri soggetti nell’inizio di una nuova esistenza dell’umano.

Ginevra Bria

Milano // fino al 23 maggio 2015
Pietro Roccasalva – The Wooden O
ZERO…
Viale Premuda 46
02 87234577
[email protected]
www.galleriazero.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/43645/pietro-roccasalva-the-wooden-o/

CONDIVIDI
Ginevra Bria
Ginevra Bria è critico d’arte e curatore di Isisuf – Istituto Internazionale di Studi sul Futurismo di Milano. E’ specializzata in arte contemporanea latinoamericana. In qualità di giornalista, in Italia, lavora come redattore di Artribune e Alfabeta2. Vive e lavora a Milano.