Cammina e capirai. John Henry Newton alla Frutta Gallery

Frutta Gallery, Roma – fino al 14 marzo 2015. “Camminare per me è il più importante dei lavori”, afferma John Henry Newton. Il giovane artista londinese – classe 1987 – è alla sua seconda mostra nello spazio capitolino. Che intanto ha cambiato sede.

John Henry Newton – Trust me, I’m firing on all cylinders - veduta della mostra presso Frutta Gallery, Roma 2015
John Henry Newton – Trust me, I’m firing on all cylinders - veduta della mostra presso Frutta Gallery, Roma 2015

Tutta la mostra, allestita nella nuova sede della galleria in via Giovanni Pascoli 21 a Roma, è una mappa della vita che John Henry Newton (Swindon, 1988; vive a Londra) svolge ogni giorno. La ripetizione di azioni semplici scatena nell’artista un’osservazione della realtà da un diverso punto di vista: l’atto di camminare si può ritrovare in tutte le opere in mostra, dalla baguette nella borsa ai manichini con le sciarpe delle squadre di calcio, sono le tracce della vita che l’artista svolge ogni giorno dal momento in cui esce da casa. Elementi semplici, comuni, ordinari, ma tutti simboli di una memoria assai cara a Newton, che arriva a esaltarli e a mostrarli in tutta la loro straordinaria semplicità come se fossero pezzi da museo degni di una grande mostra.

Valentina Gasperini

Roma // fino al 14 marzo 2015
John Henry Newton – Trust me, I’m firing on all cylinders
FRUTTA GALLERY
Via Pascoli 21
06 68210988
[email protected]
www.fruttagallery.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/42064/john-henry-newton-trust-me-im-firing-on-all-cylinders/

CONDIVIDI
Valentina Gasperini
Valentina Gasperini (Roma, 1987) si laurea in Storia dell'arte contemporanea nel gennaio 2013 presso l'Università la Sapienza in Roma, con una tesi sulla nascita della galleria l'Obelisco. Tra le sue esperienze ci sono diverse collaborazioni nei centri dell'arte contemporanea a Roma, come la galleria Magazzino d'Arte Moderna e l'Istituto Svizzero. Membro di 1to1 projects, piattaforma per la creazione, lo sviluppo e la creazione di progetti di arte contemporanea che ha sede al Macro Testaccio di Roma. Vive a Roma.
  • angelov

    quando l’eccentricità
    tornando sui propri passi
    nel centro ristabilirsi tenta