Max Neuhaus. Disegni e suoni, da Alfonso Artiaco

Galleria Alfonso Artiaco, Napoli – fino al 7 marzo 2015. La vetrina partenopea del minimalismo offre una visione acustica. In mostra ci sono infatti alcuni dei disegni di Max Neuhaus e l’installazione sonora “A Large Small Room”.

Max Neuhaus - veduta della mostra presso la Galleria Alfonso Artiaco, Napoli 2015
Max Neuhaus - veduta della mostra presso la Galleria Alfonso Artiaco, Napoli 2015

Max Neuhaus (Beaumont, Texas, 1939 – Marina di Maratea, 2009) nasce come percussionista e diventa artista visivo. Le sue installazioni sonore sono luoghi di suggestione trasportati nel minimalismo del segno, per offrire un disappunto percettivo e calibrare le note in ulteriori astrazioni: i disegni. La mostra espone coppie di dittici a grafite e la trasposizione grafica delle sue installazioni sonore. Linee, segni e colori primari sono modo di esplorazione sensoriale. La semplicità dei colori e dei segni sono su carta traslucida, come sospese, quasi a scivolare, eppure lì. I dittici mostrano accanto all’immagine grafica un testo, simile alle poesie composte nell’ambiente della Land Art. I suoni composti dall’artista si perdono nella casualità di quanto avviene in un ambiente, perciò i suoi Drawings permettono di salvare determinate tracce uditive. Tutto è giocato sull’equilibrio tremante di una linea, la semplicità della matita: sono la documentazione di qualcosa che non c’è. In una sala è collocata l’installazione A Large Small Room in cui è possibile interagire con il suono e lo spazio.

Sonia d’Alto

Napoli // fino al 7 marzo 2015
Max Neuhaus
ALFONSO ARTIACO
Piazzetta Nilo 7
081 4976072
[email protected]
www.alfonsoartiaco.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/41492/max-neuhaus/

  • andrea pasini

    interessante