Ordine al caos. Massimo Bartolini al Magazzino di Roma

Magazzino d’Arte Moderna, Roma – fino al 31 gennaio 2015. Quarta mostra al Magazzino per Massimo Bartolini. Che in contemporanea è al Museo Marino Marini di Firenze.

Massimo Bartolini, Corrimano, particolare
Massimo Bartolini, Corrimano, particolare

I lavori Massimo Bartolini (Cecina, 1962) occupano completamente la galleria romana di via dei Prefetti. Le opere si alternano tra fotografia, scultura e suono. Il fil rouge è il “caos in Terra” e sono stati pensati per “sistemarlo”, adorarlo, quasi “impacchettarlo”. Nella prima sala troviamo una collana di immagini di capanne costruite sulla spiaggia della costa toscana, un luogo semplice in cui le stesse capanne sembrano l’unico centro abitato, case quasi caotiche ma inquadrate in un equilibrio. Il caos del paesaggio viene ripreso anche in 273 ore,opera in cui l’artista cerca di rinchiudere il caos procurato dalla punta di una matita lasciata libera di disegnare. L’opera più suggestiva è Corrimano, tributo alla Roma Barocca, freddo e grigio passamano corredato da una tromba che dà quasi la possibilità di racchiudere il suono in una sala.

Valentina Gasperini

Roma // fino al 31 gennaio 2015
Massimo Bartolini

MAGAZZINO ARTE MODERNA
Via dei Prefetti 17
06 6875951
[email protected]
www.magazzinoartemoderna.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/40971/massimo-bartolini/

CONDIVIDI
Valentina Gasperini
Valentina Gasperini (Roma, 1987) si laurea in Storia dell'arte contemporanea nel gennaio 2013 presso l'Università la Sapienza in Roma, con una tesi sulla nascita della galleria l'Obelisco. Tra le sue esperienze ci sono diverse collaborazioni nei centri dell'arte contemporanea a Roma, come la galleria Magazzino d'Arte Moderna e l'Istituto Svizzero. Membro di 1to1 projects, piattaforma per la creazione, lo sviluppo e la creazione di progetti di arte contemporanea che ha sede al Macro Testaccio di Roma. Vive a Roma.