Il futuro è finito. La Sendai City di Marco Bolognesi

ABC, Bologna – fino al 15 febbraio 2015. Sendai city, il cosmo cyberpunk e le cupe immagini dal futuro. È il progetto del visionario Marco Bolognesi.

Marco Bolognesi, Big Brain
Marco Bolognesi, Big Brain

Spettri inquietanti aleggiano da più di un secolo come insistenti e oscuri presagi sulla luminosa fiducia nel progresso, accompagnando il glorioso percorso della civiltà e mostrando spesso il loro volto distruttivo. Sono gli spettri di una tecnica sfuggita al controllo dell’uomo, che dietro un levigato ottimismo continuano a incombere. Marco Bolognesi (Bologna, 1974; vive a Roma e Londra) dà forma a questi oscuri presagi, cristallizzandone le cupe suggestioni in un progetto complesso, organico e articolato: Sendai City.  La fine del futuro è la dimensione temporale nella quale si muove l’opera. Una realtà amministrata da una ragione inumana annulla ogni divisione temporale, vivendo in un eterno presente. Sendai City è la creazione della Sendai Corporation, che ha affidato il progetto al Grande Cervello, un potente demiurgo tecnologico. L’esistenza umana è totalmente controllata. Sendai city è il prodotto di una modernità sclerotizzata, organizzata e amministrata secondo una razionalità disumana collassata, ormai capace solo di ripetere se stessa e incapace di evolversi.

Felice Moramarco

Bologna// fino al 15 febbraio 2015
Marco Bolognesi – Sendai City. Alla fine del futuro
a cura di Valerio Dehò
ABC
Via Alessandrini 11
320 9188304
[email protected]
www.abcbo.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/41402/marco-bolognesi-sendai-city-2/