American (Mystic) Graffiti. Ero a Martina Franca

Fondazione Noesi Studio Carrieri, Martina Franca – fino al 7 dicembre 2014. A ricordare Dominique Ero Philbert, a tre anni dalla sua scomparsa, ci pensa la fondazione pugliese. La personale ne racconta la storia. E le opere.

Un po’ punky, un po’ new wave, sicuramente giovane, come amava definire il proprio lavoro, Dominique Philbert aka Ero (1967 – New York, 2011), scomparso a soli quarantaquattro anni, ha una storia tutta da raccontare. Di origine afro-caraibica, giunge a New York a quattro anni e si fa le ossa tra i quartieri della Grande Mela, enfant prodige in un gruppo di writer di generazione precedente.
Portarlo a Martina Franca non ha solo i contorni della retrospettiva: Urban Mystical Expression racconta infatti il legame dell’artista con la Puglia, e i suoi soggiorni tra il 1984 e il 1985. L’espressione della “mistica urbana” cui fa riferimento il titolo, preso in prestito dalla serie esposta in mostra, si realizza nel labirintico intrecciarsi delle lettere che, perdendo la propria funzione primaria, diventano forme espressive. Il colore non è lussureggiante, sbiadisce in una stesura poetica quasi chagalliana (Floating City Painting in the Olanda, 1984) o forse impallidisce, abbacinato e sublimato dallo scintillare saettante della luce sulle superfici. Ogni angolo è tagliato come un diamante, evoca messaggi, che spesso si traducono esplicitamente in scritte dialoganti con il naming iniziale (Untitled, 1984). E le parole sono le più semplici, ma le più belle. Quelle attorno alle quali costruire una vita: amore, unità, amicizia. Riaffiorano di tanto in tanto, poi, improvvisamente, scompaiono.

 

Santa Nastro

 

Martina Franca // fino al 7 dicembre 2014
Dominique Ero Philbert – Urban Mystical Expressions
FONDAZIONE NOESI STUDO CARRIERI
Via Principe Umberto 49
080 4801759
[email protected]
www.carrierinoesi.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/39235/dominique-ero-philbert-urban-mystical-expressions

 

 

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.