Il rigenerato suono vitale. Ditta Gantriis a Roma

Frutta Gallery, Roma – fino all’8 novembre 2014. “Body & Soul”, storico standard jazz, fu uno dei brani preferiti da John Coltrane. In questo caso “Body & Soul” è il titolo della personale di Ditta Gantriis. Il progetto, che “riprende l’antico ideale olistico”, riguarda il significato intrinseco ed estrinseco che attualmente è racchiuso nella consumata e abusata espressione…

Ditta Gantriis - Body and Soul - veduta della mostra presso Frutta Gallery, Roma 2014

Il concetto di corpo e anima, da tempo connesso a un processo letteralmente commerciale, ha incuriosito Ditta Gantriis (Rudersdal, 1980). La giovane artista, al suo debutto nella galleria italiana, impronta la sua ricerca su un ragionamento basato sulle varietà di significati riguardanti gli stereotipi, i gesti, i segni, gli oggetti e le parole in uso nella società contemporanea. Le enormi ceste di vimini, che si inseriscono tra i pieni e i vuoti dell’asettico contesto espositivo, invadono lo spazio circostante e si affiancano alle monocromatiche anime/onde colorate installate in verticale lungo le parti della galleria. Accanto ad esse compare Baboons, una serie di piccole immagini dedicate ai rapporti relazionali tra babbuini; queste rappresentazioni, collegate in modo discreto alle opere esposte, rimandano alla vivida curiosità di questi mammiferi e all’idea di recuperare in pieno e con maggiore carica il concetto originario.
In mostra, dove le sproporzioni dimensionali degli oggetti creano nello spettatore un senso visivo e percettivo spiazzante, l’artista vuole costruire all’interno di questi vuoti corpi/contenitori una rinnovata esigenza intrinseca ed estrinseca che riforma e rivaluta le abitudini dell’attuale società.  Le opere di Gantriis sono anime ondulate che, come flussi musicali, riempiono gli enormi incavi delle grandi ceste, dalle quali fuoriesce il rigenerato suono vitale.

Giuseppe Arnesano

Roma // fino all’8 novembre 2014
Ditta Gantriis – Body and Soul
FRUTTA GALLERY
Via Giovanni Pascoli 21
06 68210988
[email protected]
www.fruttagallery.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/38759/ditte-gantriis-body-soul/

CONDIVIDI
Giuseppe Arnesano
Storico dell'arte e curatore indipendente. Laureato in Conservazione dei Beni Culturali all'Università del Salento e in Storia dell'Arte Moderna presso l'Università La Sapienza di Roma. Ha conseguito un master universitario di I livello alla LUISS Master of Art di Roma. Giornalista pubblicista, iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti dal 2011, collabora come critico d’arte con Artribune dal 2011. Nel settore della comunicazione culturale, dal 2013 a oggi, ha lavorato con la Soprintendenza Speciale del Polo Museale Romano, con la Fondazione Torino Musei e la Fondazione Carriero a Milano. Tra le mostre recenti è co-curatore del progetto “Studio e Bottega - Tradizione e Creatività nel segno dell’Arte”, ideato da Ilaria Gianni e realizzato negli spazi della Fondazione Pastificio Cerere di Roma.