I percorsi di Aldo Bandinelli. A Roma, ma lungo una ferrovia etiope

Libreria-Galleria Libri Necessari, Roma – fino al 31 ottobre 2014. Secondo appuntamento di una retrospettiva in tre mostre. Sospesa tra memorie di viaggio e invenzione, l’opera di Aldo Bandinelli.

Societè de Chemin de Fer-Djbouto-Ethiopien è la denominazione della compagnia ferroviaria che, ai primi del Novecento, si dedicò alla realizzazione di un’ardita linea tra Addis Abeba e Djbouti, senza mai completarla, ed è ora il primo riferimento della seconda mostra di Aldo Bandinelli (Roma, 1966) nell’ambito di una rassegna personale in tre tappe, Parcours Parfois, che sin dal titolo complessivo rende l’idea dell’immaginifica indeterminatezza propria dell’opera in divenire dell’artista romano.
Nell’esempio storico di un poderoso fallimento Bandinelli individua – per trattarlo con le modalità di lavoro concettuale e insieme artigianale che gli sono tipiche – un simbolo potente e suggestivo dell’impresa umana: lo rende, quindi, attraverso una serie di lavori su/di carta tanto leggeri al tatto quanto densi al pensiero, realizzati ora a tempera su pagine di vecchi quaderni, ora organizzando con straniante serialità dei fogli copiativi blu, recuperati nel corso di un lungo soggiorno in Etiopia. Una mostra rigorosa e insieme accogliente, resa ancora più affascinante dallo spazio espositivo, un’antica cisterna romana recuperata nei sotterranei di una delle gallerie-librerie romane culturalmente più interessanti.

Luca Arnaudo

Roma // fino al 31 ottobre 2014
Aldo Bandinelli – Societè de Chemin de Fer-Djbouto-Ethiopien
a cura di Michelle Muller
Libri Necessari
Via degli Zingari 22a
06 6786385
[email protected]
www.librinecessari.it

 

CONDIVIDI
Luca Arnaudo
Luca Arnaudo è nato a Cuneo nel 1974, vive a Roma. Ha curato mostre presso istituzioni pubbliche e gallerie private, in Italia e all'estero; da critico d'arte è molto fedele ad Artribune, da scrittore frequenta forme risolutamente poco commerciali, come raccolte di racconti, poesie, prosimetri, ma più di recente si diverte soprattutto con storie illustrate per bambini. In una vita perpendicolare è anche giurista e docente universitario, esperto di cose che qui non interessano.