Alessandro Dandini de Sylva: alchimie di un istante

Operativa Arte Contemporanea, Roma – fino al 14 novembre 2014. Come scorgere paesaggi in divenire dai vetri quadrati di una carlinga, fatti di mappe indecifrabili e bagliori solari. Sono le opere di Alessandro Dandini de Sylva, un fotografo che è anche tra i curatori del Festival di Fotografia di Roma.

I Paesaggi di Alessandro Dandini de Sylva (Roma, 1981) sono spazi incommensurabili popolati da tracce, aloni, lampi. Immagini fotografiche che attestano una scissione etimologica tra le componenti photos e graphia, assumendo della prima la nozione emozionale dalla luce e condizionando la seconda attraverso un’azione chimica distorta. Il ruolo della sua polaroid a soffietto è di fatto destituito e ridotto ad artificio tecnico, atto per un verso a captare luminosità diffuse e per l’altro ad attivare meccanicamente il processo di rivelazione.
Il gesto che definisce l’opera è tutto negli attimi febbrili successivi allo scatto in cui le manipolazioni, programmate, ma dagli esiti imponderabili, incidono sui processi cromogeni in corso nelle plaghe recondite del materiale. La composizione dell’immagine prosegue oltre lo scatto e fintanto che i reagenti sono ancora attivi e molli, nell’alchemico rituale di un istante che non concede esitazioni.

Alessandro Iazeolla

Roma // fino al 14 novembre 2014
Alessandro Dandini de Sylva – Paesaggi 2008 2014
OPERATIVA ARTE CONTEMPORANEA
Via del Consolato 10
[email protected]
www.operativa-arte.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/38131/alessandro-dandini-de-sylva-paesaggi-2008-2014

CONDIVIDI
Alessandro Iazeolla
Alessandro Iazeolla (Roma, 1960), Architetto iscritto all’Ordine professionale dal 1988. Ha conseguito i diplomi di maturità classica e di maturità artistica. Attualmente è quadro direttivo di una società a controllo pubblico. Ha operato dagli Anni Ottanta nel campo della ricerca storico-archeologica e della documentazione d’arte con numerose pubblicazioni su libri e periodici specializzati. Si occupa di fotografia sperimentale e di storia della fotografia e ha tenuto corsi specialistici in istituti superiori. Collabora con la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Roma La Sapienza per seminari di studio sul rapporto tra percezione visiva e produzione artistica. È iscritto al Ruolo dei Periti e degli Esperti in Fotografia d'Arte presso la C.C.I.A.A. di Roma. È vicepresidente di un'associazione per la promozione dell'arte con sede a Roma.