Helena Hladilová a Torino. Con le sue fontane lacustri

Galleria CO2, Torino – fino al 6 settembre 2014. Lo spazio si riempie di fontane umanoidi in cera e latex, a simulare un lago: è il “Fake Lake” dell’artista ceca Helena Hladilová. Lo scopo? Avvicinare tra loro i concetti di contenuto e contenitore.

Naum (detail) 2014, latex, water pump, electric cables

Effetto straniante e stagnante, come di palude e di lago, ma solo per finta, per una mostra che s’intitola appunto Fake Lake. In questo paesaggio lacustre, ricreato artificialmente da Helena Hladilová (Kroměříž, 1983), non sono più i visitatori gli artefici dei cambiamenti in atto sulle opere. Nell’installazione Vitrine 270°, pensata appositamente per la Gam di Torino, l’artista ceca aveva, infatti, creato una scultura mobile in plastilina sulla quale poteva intervenire liberamente il pubblico, toccandola e spostandola a piacimento. Alla Galleria CO2, invece, pur creando nuovamente una stretta relazione tra i suoi lavori e lo spazio ospitante, Hladilová ha chiamato in causa un altro elemento: l’acqua. Che, fuoriuscendo da arti, teste mozzate e tronchi umani, realizzati nei materiali più diversi (gesso, creta, ceramica, paraffina), ne provoca reazioni imprevedibili, al limite del cortocircuito elettrico.

Claudia Giraud

Torino // fino al 6 settembre 2014
Helena Hladilová – Fake Lake
CO2
Via Arnaldo da Brescia 39
[email protected]
www.co2gallery.com

MORE INFO:

http://www.artribune.com/dettaglio/evento/35121/helena-hladilova-fake-lake/

 

CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).