Il giro del mondo in un castello neogotico. L’Ecuador a Genova

Castello D’Albertis, Genova – fino al 6 Luglio 2014. Un viaggio alla riscoperta di una cultura polietnica, la cui articolata spiritualità si esprime attraverso un complesso mix di espressione simbolica, indagine metafisica e innata attitudine all’osservazione e all’ascolto della natura. Succede al Museo delle Culture del Mondo, nel capoluogo ligure.

L'Ecuador a Genova

Si dice che tra l’Ecuador e Genova esista un legame di interscambio le cui cause non sono ancora del tutto note neanche agli antropologi. In passato gli immigrati liguri in cerca di fortuna oltreoceano scelgono di stabilirsi nelle città dell’Ecuador, e oggi si verifica il fenomeno opposto, la rotta della migrazione si inverte e Genova diventa una città di riferimento per la comunità ecuadoriana in Italia.
Un legame di reciproco interesse che si identifica anche nella ricerca proposta dal Museo delle Culture del Mondo con la rassegna Ecuador al Mundo: un viaje por su historia ancestral, che analizza i molteplici aspetti del patrimonio storico ecuadoriano:  partendo dallo studio del territorio, i cui diversi ecosistemi  hanno consentito la sopravvivenza altrettanti gruppi umani, si riscoprono i rituali e la complessa spiritualità appartenuti a una nazione polietnica, ma di cui ogni differente espressione culturale è contaminata da un radicato substrato simbolico e dalla compenetrazione tra l’indagine metafisica e la spiccata attitudine all’osservazione e all’ascolto della natura.

Maura Ghiselli

Genova // fino al 6 luglio 2014
Ecuador al Mundo: un viaje por su historia ancestral
CASTELLO D’ALBERTIS – MUSEO DELLE CULTURE DEL MONDO
Corso Dogali 18
010 2723820
www.museidigenova.it

 

CONDIVIDI
Maura Ghiselli
Maura Ghiselli, nata a Genova nel 1981. Vive tra la sua città e Milano. Si laurea in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo all’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova. Ha frequentato corsi di Storia dell’Arte e Antropologia Culturale presso l’Università Miguel Hernandez di Alicante e ha ultimato il suo percorso formativo post-universitario seguendo un master all’Istituto Europeo di Design e un Master alla Fondazione FORMA per la Fotografia, entrambi a Milano. Collabora per diversi anni con la galleria d’arte contemporanea Satura Art Gallery a Genova, come curatrice e critico d’arte (tra le mostre curate la Rassegna Il Muro, presso Mikalojus Konstantinas Čiurlionis National Art Museum di Kaunas, Lituania, con il patrocinio del Mikalojus Konstantinas Čiurlionis National Art Museum e Istituto Italiano di Cultura Vilnius e la Rassegna Volando con la Gazza Ladra, presso Palazzo Ducale di Genova, in collaborazione con la Fondazione per la Cultura Genova Palazzo Ducale). Collabora anche con Studio44, un’altra galleria del circuito genovese, per la quale cura la critica relativa ad alcuni eventi. Dal 2011 recensionista per Exibart, nel 2014 passa ad Artibune.