Francesco De Gregori in mostra. A Napoli

Studio Trisorio, Napoli – fino al 30 luglio‏ 2014. Inedita accoppiata, quella proposta nella galleria partenopea: Lucia Romualdi e Francesco De Gregori, tra musica e astronomia. Una mostra che è tutt’altro che un riempitivo estivo…

Installazione, Soundings,Studio Trisorio, veduta

Lo Studio Trisorio presenta un’installazione inedita di “musica movimento suono”, frutto dell’incontro tra le partiture di luce di Lucia Romualdi e la canzone Cardiologia (in Calypsos, 2006) di Francesco De Gregori. Il lavoro, che si sviluppa in entrambe le sale mediante una sequenza cinematica di immagini, scandita da un “procedere temporale”, suggerito dal ritmo della musica di De Gregori, coglie nel vivo i presupposti della fisica e dell’astronomia galileiana, in rapporto alla dottrina delle maree e alla struttura matematica del cosmo. Nella prima sala sono proiettati alle pareti: i numeri mareografici, corrispondenti alle misurazioni del livello marino e dei sollevamenti delle acque terresti, i nomi degli undici porti revisionati e la circonferenza del disco solare che compare nel buio cosmico, rievocando i fenomeni dei corpi celesti e i moti del sistema astronomico. Infine, nella seconda sala la proiezione del video di un natante che fluttua tra le onde segue lo scorrere della melodia al pianoforte di De Gregori.

Rosa Esmeralda Partucci

Napoli // fino al 31 luglio 2014
Lucia Romualdi & Francesco De Gregori – Soundings / per voce e cinematica
STUDIO TRISORIO
Riviera di Chiaia 215
081 414306
[email protected]
www.studiotrisorio.com

 

CONDIVIDI
Rosa Esmeralda Partucci
È nata ad Avellino nel 1990 e ha frequentato il corso di Laurea Triennale in Archeologia e Storia dell'Arte all'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente è in procinto di discutere la tesi in storia dell'arte contemporanea. Ha scritto articoli su testate locali per eventi e mostre organizzate da associazioni (es. Meridies) e altri istituti, quale l'Istituto per la Diffusione delle Scienze Naturali di Napoli. Nel novero dei suoi interessi, oltre all'arte, sono compresi la fotografia, la poesia, la letteratura e il nuoto. Continuerà gli studi magistrali in ambito contemporaneo e museografico.