L’immagine dopo il suo significato. Clément Rodzielski a Roma

Indipendenza, Roma – fino al 15 giugno 2014. Dopo la mostra al Palais de Tokyo di Parigi, Clément Rodzielski arriva a Roma. Portando con sé una riflessione quadripartita sull’immagine digitale.

Clément Rodzielski in mostra a Roma da Indipendenza

Nello spazio romano di Indipendenza, la mostra di Clément Rodzielski (Albi, 1979; vive a Parigi) si compone di quattro temi in cui l’artista pone l’accento della sua ricerca. Rodzielski ragiona sulle immagini digitali che hanno senso quando vengono prodotte ma poi – dopo mesi o passato l’avvenimento che pubblicizzano – perdono di valore, pur continuando a vivere e a circolare nel web, senza copyright e svuotate dal significato che avevano al momento della realizzazione. Nella prima sala troviamo la serie delle A maiuscole, elaborando la sagoma delle A stampate in un modo che va oltre la superficie sulla quale sono poste con nastri neri che fissano il foglio al muro, creando una dissonanza visiva. Questa dissonanza riappare nella serie delle fotografie, concepite però come dispositivi attraverso i quali guardare oltre: orecchie e dita emergono fuori da aperture rivelando un mondo “sotterraneo” nella stessa fotografia. Le black strawberries sono le opere che vivono due volte, e infine le torri di argilla forate, concepite come occhi che guardano lo spettatore.

Valentina Gasperini

Roma // fino al 15 giugno 2014
Clément Rodzielski – A per Abisso
INDIPENDENZA
Via dei Mille 6
06 44703249
[email protected]
www.indipendenzaroma.com


CONDIVIDI
Valentina Gasperini
Valentina Gasperini (Roma, 1987) si laurea in Storia dell'arte contemporanea nel gennaio 2013 presso l'Università la Sapienza in Roma, con una tesi sulla nascita della galleria l'Obelisco. Tra le sue esperienze ci sono diverse collaborazioni nei centri dell'arte contemporanea a Roma, come la galleria Magazzino d'Arte Moderna e l'Istituto Svizzero. Membro di 1to1 projects, piattaforma per la creazione, lo sviluppo e la creazione di progetti di arte contemporanea che ha sede al Macro Testaccio di Roma. Vive a Roma.