Divina Istanbul

Istanbul, Istanbul’74 – fino al 22 maggio 2014. Sei artisti di diversa nazionalità – fra i quali anche una fotografa italiana – in mostra in una galleria a Galatasaray. Con il filo rosso del “numinoso”.

Numinous - Istanbul'74, Istanbul 2014 - Margherita Chiarva

Sei artisti emergenti di diversa nazionalità hanno concepito Numinous, mostra all’interno della quale hanno dato vita un non luogo nel quale il processo creativo è importante quanto l’opera compiuta, e lo spazio espositivo perde il ruolo di contenitore per diventare laboratorio in cui si crea e si interagisce direttamente con lo spettatore. All’interno di questo ambiente sono esposti lavori – videoarte, fotografia, scultura, installazioni – realizzati da Lalin Akalan, Magnus Bischofberger, Ayla Hibri, Caglar Kanzik, Eren Senkardes e Margherita Chiarva.
Margherita Chiarva si dedica alla sperimentazione fotografica utilizzando antiche tecniche di stampa e manipolazione chimica, caricando le sue immagini di significati inconsci. Ayla Hibri, fotografa libanese, ha deciso di stampare le circa cinquecento foto scattate fin dall’inizio della sua carriera e realizzare una retrospettiva democratica posizionando una stampante che, a seconda delle richieste, produce una stampa fine art a basso prezzo.

Numinous - Istanbul'74, Istanbul 2014 - Ayla Hibri
Numinous – Istanbul’74, Istanbul 2014 – Ayla Hibri

Lalin Akalan viaggia nell’inconscio attraverso videoinstallazioni, suoni e pannelli che rappresentano una dimensione parallela, un viaggio all’interno della mente dell’artista. Eren Senkardes, designer e artigiano turco, costruisce opere in ferro, creando composizioni futuristiche, confutando così la praticità del design e riducendolo a visione.
Caglar Kanzik si concentra invece sul concetto di eterotopia, creando un non spazio all’interno della galleria stessa. Infine Magnus Bischofberger, designer svizzero, ha realizzato una scultura in led ottenendo una sincronia di luci e colori che rimanda a un’atmosfera irrazionale ma controllata.

Alberta Cuccia

Istanbul // fino al 22 maggio 2014
Numinous
ISTANBUL’74
No:9 Kat:2 Neşe Apt Beyoğlu (Galatasaray)
[email protected]
http://istanbul74.com/

CONDIVIDI
Alberta Cuccia
Laureata in Storia dell'arte contemporanea a La Sapienza, è fotografa freelance, photo editor e consulente fotografico.