Chiara Carrer. L’illustrazione è donna

Atelier, Roma – fino al 6 aprile 2014. L’intensa personale di una grande illustratrice, nello spazio ospitale di una galleria-atelier. Chiara Carrer porta nella Capitale le sue “Crisalidi”.

Chiara Carrer, Crisalide IV, 2013

L’Atelier, nel cuore del vecchio rione Monti, è uno spazio espositivo intimo e raccolto, dunque particolarmente adatto a ospitare le inquiete crisalidi di Chiara Carrer (Venezia, 1958; vive a Roma). Illustratrice di fama internazionale, con decine di libri pubblicati in tutto il mondo, Carrer ha affinato nel tempo una fiabesca drammaticità dal tratto solo all’apparenza lieve, adatto ai conti per l’infanzia come a quelli più adulti della psicanalisi. In occasione della nuova personale, le opere tradiscono una tensione quasi dolorosa all’introspezione e l’isolamento: predominano, lungo elusive linee narrative, figure femminili raccolte in bozzoli, nidi e lavacri, dove fragili intrecci tra testo e immagine fondano, talvolta almeno, liberatorie metamorfosi.

Luca Arnaudo

Roma // fino al 6 aprile 2014
Chiara Carrer – Crisalidi
a cura di Ljuba Jovicevic e Ana Laznibat
ASSOCIAZIONE CULTURALE ATELIER
Via Panisperna 236
328 4249215 / 333 4840131
[email protected]
www.chiaracarrer.com

CONDIVIDI
Luca Arnaudo
Luca Arnaudo è nato a Cuneo nel 1974, vive a Roma. Ha curato mostre presso istituzioni pubbliche e gallerie private, in Italia e all'estero; da critico d'arte è molto fedele ad Artribune, da scrittore frequenta forme risolutamente poco commerciali, come raccolte di racconti, poesie, prosimetri, ma più di recente si diverte soprattutto con storie illustrate per bambini. In una vita perpendicolare è anche giurista e docente universitario, esperto di cose che qui non interessano.