Altri mondini

Giuseppe Pero e Giovanni Bonelli, Milano – fino al 1° febbraio 2014. Due gallerie, una dirimpetto all’altra, fanno comunicare i loro spazi per ospitare le opere di Aldo Mondino. Al finissage la presentazione del catalogo.

Aldo Mondino - Milano, Venezia, Calcutta - veduta della mostra presso le gallerie Giovanni Bonelli e Giuseppe Pero, Milano 2014

Due gallerie, una mostra, fra sculture e quadri. Citando la personale di Aldo Mondino (Torino, 1938-2005) alla Biennale di Venezia del 1993, Giuseppe Pero espone due dipinti che raffigurano i dervisci rotanti (fra i temi cari all’artista, la danza e il misticismo), i cui abiti si aprono e chiudono misteriosi come meduse, insieme ai Tappeti stesi, ingannatori, e al lampadario di penne Bic. Il filo conduttore della mostra è quello del viaggio, per quanto siano presenti anche opere legate al periodo parigino e all’immaginario agreste. Negli spazi della Galleria Bonelli s’incontra l’India, accompagnati dalla musica e da una selezione di libri in materia dl viaggio e non solo (in collaborazione con Isola Libri). Qualcosa nella pittura di Mondino è strettamente connesso a una materia prima vissuta; certe pennellate, i loro colori, sembrano rispondere allo stesso bisogno che fa lavorare la terra al contadino. Ciò si spiega osservando un’opera come Capi e copricapi, tra le più seducenti.

Lucia Grassiccia

Milano // fino al 1° febbraio 2014
Aldo Mondino – Milano, Venezia, Calcutta
GALLERIA BONELLI

Via Porro Lambertenghi 6
02 87246945
[email protected]
www.galleriagiovannibonelli.it
GALLERIA PERO
Via Porro Lambertenghi 3
02 66823916
[email protected]
www.giuseppepero.it

CONDIVIDI
Lucia Grassiccia
Lucia Grassiccia è nata a Modica (RG) nel 1986. Dopo una formazione tecnico-linguistica ha studiato presso l’Accademia di belle arti di Catania, dove ha contribuito a fondare e dirigere un webzine sperimentale (www.hzine.it) gestito da un gruppo di allievi dell’accademia. Per hzine ha svolto principalmente attività di giornalista, titolista, editing. Dal 2008 scrive saltuariamente per il quotidiano web locale Nuovascicli Ondaiblea, soprattutto recensioni su libri e mostre. Nel 2010 inizia la collaborazione con Exibart che a breve si sospende e prosegue con la redazione di Artribune. Cura saltuariamente i testi critici per alcune associazioni e gallerie (vedi The White Gallery, Milano). Nel 2013 pubblica il romanzo ebook Elevator (Prospero Editore) e inizia a collaborare occasionalmente con la rivista Look Lateral. Nello stesso anno completa gli studi in arteterapia clinica presso la scuola Lyceum Vitt3. Attualmente vive a Milano.