Street Art e Writing: tanto Fomento

Galo Art Gallery, Torino – fino al 24 dicembre 2013. JBRock e Hogre mettono in mostra la doppia anima di street artist e writer. Un progetto a cura di Le Grand Jeu, che dalla galleria fuoriesce sulla strada e continua in vari spot della città, tra cui i muri del Bunker.

Hogre, 50x70 fuck the world

Se una differenza c’è, va cercata nella modalità operativa. È, invece, l’attitudine, assolutamente adrenalinica, ciò che accomuna la street art e il writing. Perché, se nella prima si progetta e si prepara in studio quello che si realizzerà in strada, il secondo nasce direttamente on the road. Ma il Fomento, la spinta propulsiva, rimane la stessa. Questo, in sintesi, ciò che cercano di dimostrare i due street artist romani (ma anche writer) JBRock e Hogre con le loro oltre 30 opere inedite, su tela e su carta, in mostra alla Galo Art Gallery. JB Rock, riprendendo gli studi anatomici del fumettista statunitense Burne Hogarth, crea montagne di mani intrecciate, facendo il verso alle macchie di Rorschach, come se volesse psicoanalizzare il concetto negativo che si ha della street art. Hogre gli risponde con una carrellata di volti storici diventati icone e, proprio per questo, svuotati di significato. Con un’ammonizione di fondo: non sempre è vero ciò che sembra.

Claudia Giraud

Torino // fino al 24 dicembre 2013
JBRock e Hogre – Fomento
a cura di Le Grand Jeu
GALO ART GALLERY
Via Saluzzo 11g
011 7900074
[email protected]
www.galoartgallery.com

CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).