Il Golem tra noi. Hanna Liden da Lorcan O’Neill

Galleria Lorcan O’Neill, Roma – fino al 4 gennaio 2014. La svedese – ma newyorchese d’adozione – Hanna Liden e i suoi “Diamonds in the Mine” in mostra nella Capitale. Per mostrare come e quanto possono essere arcaici i rifiuti della contemporaneità.

Hanna Liden, Venus, 2013, Courtesy Galleria Lorcan O'Neill Roma - photo Giorgio Benni

Hanna Liden, svedese ma dal 1998 residente a New York, è considerata una delle personalità artistiche più interessanti degli Stati Uniti. Questa sua prima personale romana raccoglie un’interessante serie di opere realizzate con elementi di scarto, esattamente quelli che possono essere intesi come i rifiuti materiali di una città: cemento, metalli, legno o plastica. Questi elementi compongono sculture che hanno un sapore arcaico e ancestrale, e che mischiano componenti della natura a quella trasformazione che l’uomo fa di essi, relegandoli, dopo l’utilizzo, ai margini del nostro vivere. Qui l’oggetto in sé cambia funzione, umanizzandosi come l’antico mito del Golem e trasformandosi in qualcos’altro: un antico idolo che nella sua fissità e nella sua ieraticità mostra una fragilità e una forza che non è solamente quella dell’artista.

Calogero Pirrera

Roma // fino al 4 gennaio 2014
Hanna Liden – Diamonds in the Mine
LORCAN O’NEILL
Via Orti D’Alibert 1e
06 68892980
[email protected]
www.lorcanoneill.com

 

CONDIVIDI
Calogero Pirrera
Calogero Pirrera (1979) è uno storico dell’arte specializzato in arte moderna e contemporanea, videoarte, didattica museale e progettazione culturale. Vive attualmente a Roma. Ha collaborato con la cattedra di Istituzioni di Storia dell’Arte della Facoltà di Architettura di Valle Giulia, con alcune gallerie come Il Ponte Contemporanea e LipanjePuntin, oltre che con Festarte – Festival Internazionale di VideoArte, che lo vede impegnato nella mappatura globale dei festival di videoarte con la rubrica “International Contest”. Ha all’attivo alcune pubblicazioni che indagano l’arte antica come quella contemporanea. Tra le mostre curate si ricorda "Il Duomo di Milano dalla Lombardia all’Europa", ospitata presso il Duomo meneghino nel 2005 e il relativo catalogo. Ha scritto e scrive per EosArte, TribeArt e Artribune.
  • Giorgio Benni

    Foto Giorgio Benni.