Questioni di pensiero. Poste da Nikolaus Gansterer

Galleria Marie-Laure Fleisch, Roma – fino al 28 novembre 2013. L’artista austriaco Nikolaus Gansterer espone per la prima volta in Italia. E porta un lavoro interdisciplinare dedicato ai processi cognitivi umani, indagando il rapporto tra pensiero, disegno e azione.

Nikolaus Gansterer, The Thinking Matters Lecture, video still

Thinking Matters di Nikolaus Gansterer (Klosterneuburg, 1974; vive a Vienna e Berlino) è uno spazio concepito come un piccolo laboratorio, dove tavole in legno dipinte di nero diventano lavagne con diagrammi disegnati a gesso e pastello bianco, sottili linee di pensiero che prendono temporaneamente forma per suggerire ulteriori riflessioni. Ogni opera, dai disegni su carta alle sculture sospese, dalle lastre di vetro alle video-sperimentazioni, costituisce un elemento autonomo e al contempo è parte di un insieme correlato, con un evidente richiamo all’ambito scientifico.

Realtà ideale e realtà fisica, interno ed esterno, sistema-uomo e sistema-mondo si intrecciano continuamente in una complessa indagine sui meccanismi della percezione e dell’interpretazione soggettiva, meccanismi che l’artista rende concreti e visibili senza però cancellarne l’originaria indefinitezza e leggerezza, espressa sia nel tratto che nella scelta dei materiali.

Francesca Colaiocco        

Roma // fino al 28 novembre 2013
Nikolaus Gansterer – Thinking Matters
MARIE-LAURE FLEISCH
Vicolo Sforza Cesarini 3a
06 68891936
[email protected]   
www.galleriamlf.com    

CONDIVIDI
Francesca Colaiocco
Nasce nel 1981 a Roma, dove ha sempre vissuto. Si laurea in Scienze della Comunicazione, indirizzo giornalismo, con una tesi sull’etica della comunicazione dal titolo “Violenza in televisione: tra libertà d’espressione e responsabilità”. Nel 2008 diventa giornalista pubblicista. Collabora con alcuni uffici stampa per l’organizzazione di eventi (culturali e non) e con diverse testate giornalistiche, tra cui il quotidiano “Il Giornale” e le riviste locali “Roma Live”, “Eur Torrino News” e “Voci in Movimento”. Il suo amore per la scrittura ha origine fin dai tempi della scuola: per lei ogni scusa è buona per prendere in mano un foglio di carta e una penna. Attualmente coltiva l’attività giornalistica come passione, coniugandola con l’interesse per l’arte, la fotografia e i viaggi.
  • pino Barillà

    Come Carsten-Nicolai l’artista della luce … anche Roberto Pugliese per il suono… i tre artisti sono bravi ma ancora troppo chiusi nei linguaggi del passato.