Quando l’arte contemporanea si fa sistema di sviluppo. A Taranto e Grottaglie

La cooperazione di due gallerie, Rossocontemporaneo di Taranto e Co.61 di Grottaglie. L’obiettivo è creare cultura, interconnessione e sviluppo economico a partire dall’arte locale. Dieci artisti pugliesi protagonisti della collettiva “Attenti a quei due – The Persuaders”.

Attenti a quei due (The Persuaders) - Raffaele Fiorella - Sky
Attenti a quei due (The Persuaders) – Raffaele Fiorella – Sky

La costruzione di un nuovo sistema di comunicazione attraverso l’arte contemporanea. La sinergia e la cooperazione tra due operatori culturali come risposta alla crisi economica. Per favorire lo sviluppo territoriale a partire da Taranto. È la proposta di due galleristi, Angelo Raffaele Villani e Gianmichele Arrivo, titolari rispettivamente di Rossocontemporaneo, neonata galleria di Taranto, e dello spazio Co.61 di Grottaglie, che hanno realizzato con successo il progetto Attenti a quei due – The Persuaders. Dieci artisti tra i più innovativi del panorama contemporaneo pugliese presentano oltre 50 opere tra dipinti, installazioni, videoarte, affrontando tematiche esistenzialiste. Spiccano, tra questi, la poetica incisiva di Paola Mancinelli e il pathos e la profondità che caratterizzano l’universo artistico di Giuseppe Ciracì.

Cecilia Pavone

Taranto // fino al 5 gennaio 2013
Attenti a quei due (The Persuaders)
ROSSOCONTEMPORANEO
Via Regina Margherita 40
rossocontemporaneo.wordpress.com

Grottaglie // fino al 29 dicembre 2012
CO.61 ARTE CONTEMPORANEA
Via Paritaro 61
www.co61.eu

CONDIVIDI
Cecilia Pavone
Giornalista professionista, Cecilia Pavone è nata a Taranto e ha conseguito la laurea in Filosofia con specializzazione in Storia delle Dottrine Politiche all'Università degli Studi di Bari. Nel suo percorso professionale giornalistico ha lavorato per il quotidiano "Nuovo Corriere Barisera" di Bari specializzandosi nel settore cultura e spettacoli. Tra le sue collaborazioni: "Il Settimanale" di Bari, "Il Resto del Carlino" di Bologna, "Exibart" dal 2007 fino al febbraio 2011, quando ha seguito Massimiliano Tonelli e Marco Enrico Giacomelli alla nuova testata d'arte "Artribune". Attualmente scrive anche su "Lobodilattice.com" e "Metalwave.com".