Il pennello meccanico di Valerio Carrubba

Una project room milanese. Dove Valerio Carrubba – dopo un temporaneo trasferimento di metà dei lavori ad Artissima – mostra pitture non mostrabili. Resta soltanto il processo. Il tutto alla Galleria De Cardenas di Milano, fino al 17 novembre.

Valerio Carrubba - Mr Alarm - 2012 - Courtesy Galleria Monica De Cardenas, Milano

La tecnica pittorica di Valerio Carrubba (Siracusa, 1975; vive a Milano) viene descritta nel comunicato stampa della Galleria De Cardenas come capace di modificare l’immagine di partenza fino a negare il suo contesto originale, “ma anche qualsiasi significato possibile”. Possibile? Forse no, dato che i significati non provengono mai solo dall’immagine ma anche da chi se ne nutre. Siamo però al cospetto di superfici d’acciaio dove le figure vengono, con scivolosità e rigore, dipinte in due tempi; la seconda pittura cristallizza la prima. Ogni tentativo d’identità, più che negato potrebbe dirsi mascherato: i volti sono presenti, ma presente è anche la volontà di renderli inconoscibili. La staticità è così forte da sfiorare quella emotiva, tranne che nei colori brillanti. La profondità è una speranza che i primi piani tengono lontana; i sensi ora disinnescati, ora risorti come isole dall’oscurità.

Lucia Grassiccia

Milano // fino al 17 novembre 2012
Project Room – Valeria Carrubba
MONICA DE CARDENAS
Via Francesco Viganò 4
02 29010068
[email protected]
www.monicadecardenas.com 

CONDIVIDI
Lucia Grassiccia
Lucia Grassiccia è nata a Modica (RG) nel 1986. Dopo una formazione tecnico-linguistica ha studiato presso l’Accademia di belle arti di Catania, dove ha contribuito a fondare e dirigere un webzine sperimentale (www.hzine.it) gestito da un gruppo di allievi dell’accademia. Per hzine ha svolto principalmente attività di giornalista, titolista, editing. Dal 2008 scrive saltuariamente per il quotidiano web locale Nuovascicli Ondaiblea, soprattutto recensioni su libri e mostre. Nel 2010 inizia la collaborazione con Exibart che a breve si sospende e prosegue con la redazione di Artribune. Cura saltuariamente i testi critici per alcune associazioni e gallerie (vedi The White Gallery, Milano). Nel 2013 pubblica il romanzo ebook Elevator (Prospero Editore) e inizia a collaborare occasionalmente con la rivista Look Lateral. Nello stesso anno completa gli studi in arteterapia clinica presso la scuola Lyceum Vitt3. Attualmente vive a Milano.
  • Ho visto ad Artissima un paio di opere e sono deliziose. Complimenti.

  • uf

    come dei dolcetti, pasticceria siciliana