Diario di donna con ago e filo

Prosegue la programmazione della felice serie di artisti giovani “Fedeli alla linea” alla galleria D406 di Modena con la promettente Aurélie Wiiliam Levaux. Ago e filo per raccontare in modo affatto edulcorato come in un diario personale le suggestioni di una giovane donna…

Aurélie William Levaux - L'heure vient, vilaine petite chose - veduta della mostra presso D406, Modena 2012

L’heure vient, vilaine petite chose è la suggestiva prima personale italiana dell’artista belga Aurélie William Levaux in mostra alla galleria d406 di Modena e dedicata al tema del festivalfilosofia 2012, incentrato sulle “cose”. Colori a china e ricami su cotone raccontano un mondo di cose al femminile, come la maternità, la religione come feticcio o una cruda sessualità esplicitata con incisività, a metà tra il fumetto e la decorazione, non privo di strappi e cicatrici. Sul supporto del tessuto che rende le opere della Levaux dei veri e propri oggetti, campiture di tessuto di cotone bianco vengono utilizzate per dare vita con il ricamo a composizioni narrative raffinatissime e fantasiose, dove la forza espressiva del colore fluo e la delicatezza del tratto rimangono in equilibrio con le immagini surreali proposte dall’eccellente artista.

Francesca Baboni

Modena // fino al 21 ottobre
Aurélie William Levaux – L’heure vient, vilaine petite chose
D406
Via Cardinal Morone 31/33
327 1841147
[email protected]
www.d406.com

CONDIVIDI
Francesca Baboni
Francesca Baboni vive a Correggio (Re). Laureata in Lettere Classiche con indirizzo storico-artistico all'Università di Bologna, è critico d'arte, storico dell'arte e curatrice indipendente. Da diversi anni cura per spazi privati ed istituzionali mostre personali e collettive di artisti contemporanei, con un'attenzione particolare alla pittura e alla fotografia. Collabora con il Centro Studi Correggio Art Home dedicato al pittore Antonio Allegri detto Il Correggio per conferenze, ricerche e visite guidate, ed è membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Il Correggio, che ne gestisce l'attività.
  • Angelov

    LIKE