Rode il ratto come la bellezza. Un kirghizo a Milano

Dopo la partecipazione alla 54esima Biennale di Venezia, per la prima volta Marat Raiymkulov a Milano. Laura Bulian Gallery offre i suoi spazi per un immaginario vulnerabile, invernale, che dondola tra l’inconscio psicanalitico e l’attualità. Fino al 7 luglio.

Marat Raiymkulov - The King of Rats - 2012 - performance alla Laura Bulian Gallery, Milano

Se mai si volesse illustrare uno scritto di Franz Kafka, bisognerebbe rivolgersi a Marat Raiymkulov (1984; vive Bishkek). Il riferimento a testi dello scrittore boemo e di altri intellettuali è esplicitato, ma le immagini – di forza inaudita nonostante le dimensioni – parlano più forte. Il Re dei Ratti è il titolo della mostra ma anche di una performance tenutasi alla sua inaugurazione, dove l’artista stesso era attore. Di fianco, un piccolo tavolo e poco altro. Cosa resta alle pareti? Alcune immagini videoanimate e tanti disegni saturi di significato e poesia. La linea è sottile, talvolta solitaria come i personaggi che partorisce. E questi corpi abominevoli dalle teste ridotte, aguzze a volte, più che paurosi appaiono impauriti. Tristezza perfettamente palpabile.

Lucia Grassiccia

Milano // fino al 7 luglio 2012
Marat Raiymkulov – Il Re dei Ratti
a cura di Ilari Valbonesi
LAURA BULIAN GALLERY
Via Montevideo 11
02 48008983
[email protected]
www.laurabuliangallery.com 

CONDIVIDI
Lucia Grassiccia
Lucia Grassiccia è nata a Modica (RG) nel 1986. Dopo una formazione tecnico-linguistica ha studiato presso l’Accademia di belle arti di Catania, dove ha contribuito a fondare e dirigere un webzine sperimentale (www.hzine.it) gestito da un gruppo di allievi dell’accademia. Per hzine ha svolto principalmente attività di giornalista, titolista, editing. Dal 2008 scrive saltuariamente per il quotidiano web locale Nuovascicli Ondaiblea, soprattutto recensioni su libri e mostre. Nel 2010 inizia la collaborazione con Exibart che a breve si sospende e prosegue con la redazione di Artribune. Cura saltuariamente i testi critici per alcune associazioni e gallerie (vedi The White Gallery, Milano). Nel 2013 pubblica il romanzo ebook Elevator (Prospero Editore) e inizia a collaborare occasionalmente con la rivista Look Lateral. Nello stesso anno completa gli studi in arteterapia clinica presso la scuola Lyceum Vitt3. Attualmente vive a Milano.