Natura e non più natura

L’oscillazione tra natura alterata e cultura sorpassata è la contraddizione che queste opere vogliono sottolineare. Avanguardie che stimolano la cultura a prendere atto più velocemente delle mutazioni naturali in corso. Negli spazi di FaMa Gallery, a Verona, fino al 28 luglio.

Sissi - Interno - 2012

Natura contro cultura? La mostra affronta questo tema attraverso le opere di cinque artisti. Tutti i lavori sono frutto di una riuscita alchimia che indaga la cultura della natura forzandone i confini. Non sempre si riesce a far convivere espressioni formalmente così diverse.
Matt Collishaw: le sue fotografie sono un omaggio a Les Fleurs du Mal di Baudelaire, il fiore è martoriato dall’uomo, è carnificato in negativo. Patricia Piccinini va oltre la natura concepita, i suoi personaggi sono “mostri” agli occhi dell’oggi, ma creature possibili a quelli del domani.  Sissi propone delle rielaborazioni di spazi interni costruiti con materiali poveri, mentre David Casini porta avanti una sofisticata ricerca dei materiali in cui la distinzione fra naturale e artificiale è crollata per proporre nuovi interrogativi sul reale attraverso inediti materiali “innaturali”. Infine, Barry Reigate si cimenta con l’azzeramento di forme riprese da esercizi di matematica per bambini, con l’obiettivo di smascherare i concetti preordinati che passano attraverso l’educazione.

Claudio Cucco

Verona // fino al 28 luglio 2012
Nature vs Nurture
FAMA GALLERY
Corso Cavour 25/27
045 8030985
[email protected]
www.famagallery.com

CONDIVIDI
Claudio Cucco
Claudio Cucco (Malles Venosta, 1954) attualmente è residente a Rovereto. I suoi studi di Filosofia sono stati fatti a Bologna, è direttore della Biblioteca di Calliano (TN) e critico d’arte. S’interessa principalmente di arte contemporanea e di architettura e dell’editoria legata a questi due linguaggi. Collabora con il quotidiano L’Adige, con la rivista Arte e Critica e la rivista Nuova Informazione Bibliografica, edita da Il Mulino. Dal 2011 fa parte dei collaboratori di Artribune, dopo aver collaborato per anni a Exibart e precedentemente a Tema Celeste.
  • Angelov

    MOSTRUOSITA’: ovvero la qualità che deve possedere necessariamente un artefatto per poter essere esibito nell’ambito dell’Arte Contemporanea, negli spazi riservati all’uopo.
    Vedi anche: Mostra, Esibizione, Museo etc.
    Far mostra di se, etc.