Incontri produttivi. Nonas e Fulton a Venezia

Richard Nonas e Hamish Fulton per la prima volta insieme, alla Galleria Michela Rizzo di Venezia fino al 1° settembre. E si scoprono corrispondenze inattese, fra grafici, camminate e oggetti in legno.

Richard Nonas - veduta della mostra presso la Galleria Michela Rizzo, Venezia 2012

Richard Nonas (New York, 1936) e Hamish Fulton (Londra, 1946), uniti per la prima volta alla Galleria Michela Rizzo di Venezia in una mostra curata da Angela Madesani. Due artisti che si muovono entro coordinate che partono dal loro vissuto individuale, attraversando territori in cui ricercare un punto focale con il quale misurare la distanza tra le certezze e i dubbi della società contemporanea. Ciò che confonde, ciò che è complesso, ciò che è duplice e non può essere ridotto a un aspetto univoco dell’esistenza è la cifra del loro lavoro.

Dall’incontro tra questi due artisti emerge una mostra inquieta, in cui la tensione tra gli oggetti, le distanze fisiche e temporali si traducono in domande; la ricerca di un senso in un mondo composto da qualità umane e disumane è un preludio al silenzio, unico luogo in cui può sorgere un ascolto.

Tommaso Zanini

Venezia // fino al 1° settembre 2012
Hamish Fulton / Richard Nonas
a cura di Angela Madesani
GALLERIA MICHELA RIZZO
San Marco 2597 (Palazzo Palumbo Fossati)
041 2413006
[email protected]
www.galleriamichelarizzo.net

CONDIVIDI
Tommaso Zanini
Tommaso Zanini (Venezia 1982) , dottore in filosofia, si occupa di comunicazione ed organizzazione di eventi nel campo dell'arte contemporanea. Il suo interesse si concentra in maniera particolare sulle tematiche legate alle produzione artistica delle nuove generazioni ed ai linguaggi neo-mediali. Insieme a Matteo Efrem Rossi fonda nel 2009 l'associazione culturale EVE AR:V. che opera a Forte Marghera in un progetto di riqualificazione del capannone Palmanova attraverso residenze d'artista e esposizioni d'arte contemporanea.