Nature creative

Sono nove gli artisti scelti per questo “cambio di stagione” nella sede milanese del Museo Pecci. Una collettiva che gravita attorno al concetto di natura, con un approccio creativo eterogeneo. A Milano, fino al 20 febbraio.

Michael Fliri - 0O°°°oo°0Oo°O0 - 2010 - Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci

Natura come soggetto che predomina nelle opere scelte per la collettiva, ma anche natura intesa come essenza dell’arte, di quella condizione che dà vita al processo creativo. L’installazione di Michael Lin crea l’ambientazione giusta per la mostra: il pavimento si trasforma in un giardino fiorito dai colori lucenti che fa da contesto per le opere. Qui, pittura, video e installazioni testimoniano diverse sfumature del concetto di partenza. Se nel feltro di Robert Morris la natura fisica del materiale si presenta in tutta la sua sostanza, la sublime delicatezza dell’opera di Shirazeh Houshiary sfiora l’infinito. Il discorso vale anche per le altre opere: la realizzazione artistica si completa con quella della natura, in un processo che rende la collettiva non solo una mostra da guardare, ma anche un percorso da scoprire.

Serena Vanzaghi

Milano // fino al 20 febbraio 2012
Altra Natura. Proposte dalla collezione del museo
a cura di Stefano Pezzato
MUSEO PECCI MILANO
Ripa di Porta Ticinese 113
0574 5317
[email protected]
www.centropecci.it


CONDIVIDI
Serena Vanzaghi
Serena Vanzaghi (Milano, 1984) è laureata in Storia dell'arte con una specializzazione incentrata sulla promozione e l'organizzazione per l'arte contemporanea. Dal 2011 si occupa di comunicazione e progettazione in ambito culturale ed editoriale.