Affacciati su Milano

Fino al 3 marzo, “Prima Visione 2011” alla Galleria Belvedere di Milano. Quarantaquattro autori, affermati e non, che hanno scelto la città come terreno per la loro riflessione artistica. Ma il risultato non è entusiasmante.

Sara Magni - Galleria Belvedere, Milano 2012

Forse l’intento era proprio quello di creare una sorta di belvedere sulla città di Milano, attraverso gli scatti realizzati nel 2011 da quarantotto fotografi selezionati da GRIN – Gruppo Redattori Iconografici Nazionale e dalla Galleria Belvedere. Purtroppo, secondo chi scrive, l’obiettivo non è stato centrato. Guardando queste fotografie che convivono forzatamente nello stesso spazio, ci si accorge che la selezione delle immagini poteva essere fatta utilizzando parametri più alti per quel che riguarda la qualità. Spiccano su questo caotico paesaggio pochi nomi, portatori di luce e novità all’interno del panorama cittadino: Edoardo Delille, Alessandro Imbriaco e Sara Magni.

Maria Chiara Cardini

Milano // fino al 3 marzo 2012
Prima Visione 2011. I fotografi e Milano
GALLERIA BELVEDERE
Via Santa Maria Valle 5
02 6590879
[email protected]
www.belvederefoto.it


CONDIVIDI
Maria Chiara Cardini
Maria Chiara Cardini consegue il Diploma di Laurea all'Accademia di Belle Arti di Brera, indirizzo Pittura, con una tesi sulla figura di Tina Modotti. In seguito si specializza in fotografia presso il cfp Bauer di Milano. Oltre che di arte e fotografia si interessa di scrittura narrativa. Lavora a Milano per la Galleria San Fedele come responsabile organizzativa.
  • mastrogeppetto

    noto con noia che imbriaco (di contrasto) è sempre destinato ad essere uno descritto come spiccante.. strano no?

  • iansolo

    Sara Magni ha un uso del colore molto bello

  • Cristina

    Apprezzabile l’intenzione di mostrare le diverse facce di Milano attraverso diversi autori..ma forse un pò troppi…al profano è difficile ricostruire i diversi fili conduttori e il risultato è quindi per lui caotico, non credete?