Unseen Andy

Giù la maschera! Andy Warhol oggetto tra gli oggetti di una mostra documentaria. Ma anche i Velvet Underground e la Factory. Alla Ono di Bologna, fino al 3 febbraio.

Fred McDarrah - Warhol & Brillo Boxes At Stable Gallery - 1964

È possibile svelare l’identità di Warhol, produttore seriale di artificio? Più di 85 scatti di autori come David McCabe e Anton Perich cercano di dare risposta a questa domanda. Istanti memorabili che hanno immortalato la Factory, costellata di star, colleghi, amici e amanti che come satelliti ruotavano attorno al perno di un sistema di cui Warhol, grazie al suo magnetismo, era il centro gravitazionale. O forse il burattinaio.

La mostra fa centro nell’anima di Warhol e nella sua poetica. Sotto le mentite spoglie della volontà documentaria, ciò che superficialmente etichettiamo come intimo, autentico e reale è solo l’ennesimo inganno. La vita è un perenne tableau vivant o il corrispettivo di quel fenomeno che oggi chiamiamo reality show: la finzione travestita da verità.

Leonardo Iuffrida

Bologna // fino al 3 febbraio 2012
All Tomorrow’s Parties. Andy Warhol, la Factory e i Velvet Underground
ONO ARTE CONTEMPORANEA
Via Santa Margherita 10
051 262465
[email protected]
www.onoarte.com


CONDIVIDI
Leonardo Iuffrida
Leonardo Iuffrida ha conseguito con lode la laurea magistrale in Arti Visive presso l’Università di Bologna. Si interessa soprattutto degli intrecci tra arte e moda, in particolare attraverso il mezzo fotografico. Ha pubblicato i saggi Steven Klein. Lo sguardo provocante della fotografia di moda in Obiettivo Moda. Incursioni nella fotografia di moda contemporanea a cura di F. Muzzarelli (Bup 2010) e Neopop & Fashion. L’alba del nuovo millennio in Agatha Ruiz de la Prada loves Elio Fiorucci. Arte e moda dalla Pop al Neopop a cura di F. Fabbri e F. Muzzarelli (Silvana Editoriale 2011). Ha collaborato con Exibart, il bookazine internazionale Circus e il sito pittimmagine.com. Suoi scritti sono apparsi su Vogue Italia e L’Uomo Vogue in relazione ai contest promossi da Vogue.it. E’ direttore editoriale e autore dei testi di Nob - realnob.blogspot.com, blog di stile al maschile dedicato all’approfondimento degli immaginari di moda. E’ stato fashion editor per il video “Noble Note” realizzato per Z Zegna.