Fuga dalla quotidianità

Fino al 10 gennaio, alla Fabbrica del Vapore di Milano una rassegna fotografica racconta di “Uomini dentro”. Un’evasione creativa di detenuti e studenti, con un’appendice a San Vittore.

Filippo Messina

Un workshop fotografico fra tre studenti del Biennio di Fotografia dell’Accademia di Brera (Carolina Farina, Gloria Pasotti e Filippo Messina) e ventuno detenuti (le identità non possono essere rivelate) di San Vittore. Un progetto che contribuisce a restituire dignità a uomini e donne che vivono dietro le mura di un carcere. La memoria fotografica di piccoli gesti che permettono di vivere il quotidiano diversamente, che “cambiano in chi è ‘fuori’ la solita immagine stereotipata del detenuto”, come racconta Filippo Messina. Il risultato di quest’insolito incontro? Una doppia mostra: la prima all’interno del carcere, per essere visitabile da tutti i detenuti, la seconda alla Fabbrica del Vapore, con 50 fotografie e proiezione delle immagini esposte a San Vittore. Da segnalare il sostegno al progetto da parte della Casa Vinicola Caldirola: quando un’azienda decide di investire in cultura e non solo in brand.

Maria Chiara Cardini

Milano // fino al 10 gennaio 2012
Uomini dentro
FABBRICA DEL VAPORE
Via Procaccini 4
[email protected]
www.fabbricadelvapore.org


CONDIVIDI
Maria Chiara Cardini
Maria Chiara Cardini consegue il Diploma di Laurea all'Accademia di Belle Arti di Brera, indirizzo Pittura, con una tesi sulla figura di Tina Modotti. In seguito si specializza in fotografia presso il cfp Bauer di Milano. Oltre che di arte e fotografia si interessa di scrittura narrativa. Lavora a Milano per la Galleria San Fedele come responsabile organizzativa.