Bongiorni&Breviario. Disegnare e pensare la realtà

Una doppia personale negli spazi della Galleria Marie-Laure Fleisch di Roma indaga sulla potenza del disegno. Marco Bongiorni e Sergio Breviario si confrontano su un medium antico ma sempre attuale. Fino al 29 luglio.

Sergio Breviario - Come quando fuori piove - 2011 - courtesy Galleria Marie-Laure Fleisch, Roma & Fabio Tiboni Arte Contemporanea, Bologna

Fragili tratti stesi a mano su un foglio di carta possono incidere lo sguardo di chi osserva, nascondendo una forza inaspettata. È quello che accade visitando la doppia personale di Marco Bongiorni (Milano, 1981) e Sergio Breviario (Bergamo, 1974) intitolata Drawings by 2 e allestita da Marie-Laure Fleisch a Roma. Messi a confronto sull’antica e nobile arte del disegno, i due giovani artisti trovano una chiave interessante e fortemente espressiva nella percezione della realtà circostante. Se Bongiorni cerca se stesso attraverso i ritratti tridimensionali, talmente precisi da rilevare ogni minimo dettaglio fisico, e indaga il reale per mezzo della dimensione soggettiva, Breviario costruisce un’installazione ossessiva, “vertiginosa” e metaforica, all’interno della quale il disegno, più etereo e delicato, diviene espressione di un universo arcaico e indefinito.

Marzia Apice

Roma // fino al 29 luglio 2011
Marco Bongiorni / Sergio Breviario – Drawings by 2
a cura di Ludovico Pratesi

www.galleriamlf.com

CONDIVIDI
Marzia Apice
Marzia Apice, romana, si è laureata nel 2002 al Dams di Roma Tre con una tesi in Storia e Critica del Cinema. A partire dal 2003, anno di iscrizione all'ordine dei giornalisti del Lazio, ha lavorato come giornalista free lance presso numerose testate dedicate alla cultura, tra cui quelle degli editori Mondadori Electa e Baldini Castoldi Dalai, occupandosi sia sul web che sulla carta stampata di cinema, arte e teatro. Nel contempo, si è dedicata all'attività di editor per alcune case editrici, e ha curato l'ufficio stampa per diversi eventi culturali. A maggio 2009 ha pubblicato con l'editore Bibliopolis il saggio "Le visioni di Pasolini. Immagini di una profezia". Attualmente è caporedattore del quotidiano web www.4arts.it e collabora a progetti legati alla diffusione della cultura in contesti sociali disagiati. Inoltre, per conto della società Aram Edizioni srl, di cui è socia, organizza e promuove eventi legati alla cultura e allo spettacolo.