I Choose Women Writers, la campagna femminista diventa cover collection per cellulare

Non si arresta la campagna per valorizzare la letteratura femminile.  T-shirt, concorsi e una limited edition di cover per cellulari lanciata in occasione della Milano Fashion Week.

I Choose Women Writers
I Choose Women Writers

Restituire una collocazione storica alle autrici del passato e a quelle attuali nei testi scolastici italiani: si può riassumere così il senso della campagna I Choose Women Writers della scrittrice Patrizia Finucci Gallo (suo il romanzo che ha ispirato il film Viol@ interpretato da Stefania Rocca nel 1998).
Tra le iniziative lanciate una capsule collection di T-shirt dedicate alle autrici di tutto il mondo, un concorso online e ora anche una cover per smartphone, presentata da Cover Store in occasione della Fashion Week di Milano. 

RIPORTARE L’ATTENZIONE SULLA LETTERATURA AL FEMMINILE

L’idea” – spiegano Finucci Gallo e Andrea Bosetti, direttore marketing di Cover Store –“ è quella di riportare l’attenzione sulle emozioni femminili, sulla bellezza del pensiero, sull’arte del raccontare.” E così, condividendo lo spirito di questa campagna dedicata alla valorizzazione delle scrittrici troppo spesso trascurate nei libri di scuola italiani, l’azienda bresciana ha creato una limited edition di cover soft touch per vari modelli di cellulari iPhone, Samsung e altri.
Lo ha fatto riprendendo il claim I choose women writers su un fondo bianco di un quaderno a righe old style, su cui poter scrivere con una matita cancellabile i propri appunti o i pensieri della scrittrice preferita.

I Choose Women Writers - cover iPhone
I Choose Women Writers – cover iPhone

2000 SEGNALAZIONI DAI LETTORI

Per la progettazione visiva si è rivolta a Goodidea Style: gli stessi autori del concept delle magliette firmate dal brand Volti Italiani, presentate per la prima volta al Festival del Cinema di Venezia 2016. In quell’occasione Finucci Gallo aveva lanciato anche il concorso su Twitter per creare una libreria digitale al femminile: in palio un capo della collezione. La risposta è stata un successo, con oltre 2000 segnalazioni di lettori in pochi giorni e la proclamazione di una vincitrice: la designer Ana Radovanovič che aveva indicato la poetessa polacca, premio Nobel per la letteratura nel 1996, Wislawa Szymborska, come la sua autrice del cuore con il libro La fine e l’inizio. “La scarsa presenza delle donne nelle antologie scolastiche italiane”– ha concluso Finucci Gallo, ricordando il vero motivo della campagna – “taglia fuori un pezzo di mondo con un suo punto di vista e una propria sensibilità; e su quei libri si forma la cultura dei nostri ragazzi. Mi auguro che I choose women writers diventi la cover di tutte le donne”.

www.coverstoreitalia.it

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.