Sei prototipi per sei autori

Il circuito di creativity sharing comON promuove la relazione fra gli studenti del Politecnico di Milano e le industrie leader d’area comasca nel settore del design. Ne nasce una mostra: “Design Exibition” alla Triennale di Milano, fino all’11 dicembre.

comON Design Exhibition - Prototipo Limonta

La progettazione al fianco di un’azienda, la realizzazione di un prototipo, il veder nascere sotto le proprie mani un oggetto di design sono cose che non capitano tutti i giorni agli studenti dei politecnici italiani. Quando capitano, vanno segnalate: Paola Ruffoni e Micol Polon per Desalto, Tonka Pejov e Alessandro Romano per Lema, Federica Soldati e Andrea Santaterra per Limonta, Azzurra Pontiggia e Matteo Muci per Living Divani, Raffaella Ratti e Federica Nassetti per Poliform, Luca Violato e Flavio Quarenghi per Riva 1920 hanno dato vita a sei prototipi d’arredamento seguendo il tema scelto, per quest’anno, della Nomad Culture. Ne è nata una mostra, allestita da Alessandra Salaris, in Triennale.
Il tema della cultura nomade è richiamato efficacemente anche dal senso di precarietà trasmesso dal progetto espositivo, che sembra utilizzare una colorata infilata di vestiti patchwork sospesi al soffitto per tagliare otticamente l’eccessiva verticalità dello spazio, concepito come una messa in scena dell’atto creativo alla base dei prototipi. Ciò che generalmente rimane chiuso nei quaderni di schizzi è trasportato a gesso su lavagne – in lamiera – a illustrare il concept di ogni singolo progetto. Come on comON, go on!

Giovanna Procaccini

Milano // fino all’11 dicembre 2011
comON Design Exhibition
a cura di Alessandra Salaris
LA TRIENNALE DI MILANO
Viale Alemagna 6
02 724341

www.triennale.org
www.comon-co.it


CONDIVIDI
Giovanna Procaccini
Giovanna Procaccini, napoletana, si laurea in architettura e si specializza in storia dell’arte all’Università degli Studi di Napoli Federico II. Si diploma come addetto alla conservazione e restauro dei dipinti su tela. Critica e curatrice, si occupa d’arte contemporanea in ogni suo aspetto. Ha lavorato come assistente presso la Cardi Galleria d’Arte di Milano e la Galleria Alfonso Artiaco di Napoli. Ha svolto contratti a progetto con il PAN | Palazzo delle Arti Napoli e con la Fondazione Internazionale Studi Superiori di Architettura. Si è occupata di didattica per Progetto Museo e per gli Amici dei Musei – Sez. Giovanile Napoli. Ha curato mostre di architettura e di artisti emergenti presso spazi pubblici e private gallerie d’arte. È consulente tecnico d’ufficio per il Tribunale di Napoli e svolge ruolo di consulente per alcuni collezionisti d’arte. Dalla sua fondazione, nel 2011, collabora con Artribune. Precedentemente, dal 2005, ha collaborato con le piattaforme editoriali Exibart e Zero.