Dopo Civita di Bagnoregio, Sambuca di Sicilia: pronta la seconda “Casa d’artista” di Airbnb

Ricavata all’interno dei locali del Museo Archeologico del borgo, Casa Panitteri è un piccolo appartamento destinato a due ospiti: il restyling degli interni, curato da EligoStudio, è arricchito con opere del giovane artista marchigiano Edoardo Piermattei.

È stato impossibile per i progettisti di EligoStudio scindere la matrice araba da quella europea operando nel borgo di Sambuca di Sicilia (Agrigento): scelti, insieme all’artista Edoardo Piermattei, per la nuova fase del progetto curato da Federica Sala e promosso dalla piattaforma Airbnb, hanno dunque preferito lasciarsi guidare dalle “architetture storiche con influenze saracene, riutilizzando e contestualizzando in chiave contemporanea i materiali locali”. Dopo il debutto affidato Francesco Simeti a Civita da Bagnoregio, nel Lazio, e l’intervento di Lorenzo Vitturi a Civitacampomarano, in Molise, anche in Sicilia è arrivato Borghi Italiani (Italian Villages), il piano nazionale lanciato da Airbnb lo scorso anno, che si avvale del patrocinio di ANCI – Associazione Nazionale dei Comuni Italiani e della collaborazione del MiBACT. Il tema della stratificazione tra culture, stili ed epoche ha ispirato le figure coinvolte in questa operazione: il risultato è una piccola dimora per due ospiti, adiacente il Museo Archeologico di Palazzo Pannitteri, alla quale si accede attraverso un corridoio “pensato come richiamo ai reperti archeologici della zona”, ha precisato Sala. “Il progetto di Eligo si relaziona all’opera di Piermattei mettendone in valore la matericità ed i cromatismi”. – Ha aggiunto ancora la curatrice –“Allo stesso modo dialoga con le preesistenze dello spazio, come i pavimenti in marmo, e con la presenza del museo archeologico di cui ritroviamo il sapore nella scelta degli elementi in ferro battuto”. Come nel caso laziale, anche la nuova Casa Panitteri sarà inserita nel circuito delle sistemazioni prenotabili sul portale Airbnb; solo in Sicilia gli annunci disponibili superano quota 44.000. Nelle prossime settimane verrà inoltre presentata la Casa d’artista di Lavenone (Brescia), contraddistinta dal tocco della celebre illustratrice Olimpia Zagnoli.

-Valentina Silvestrini

www.airbnbcitizen.com/italian-villages

 

Dati correlati
AutoriEdoardo Piermattei, Francesco Simeti, Olimpia Zagnoli
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Silvestrini
Architetto con specializzazione in allestimento e museografia, si è formata presso l’Università La Sapienza e la Scuola Normale Superiore di Pisa, dove ha frequentato il "Corso di alta formazione e specializzazione in museografia". Ha intrapreso il proprio percorso professionale in parallelo con gli studi, occupandosi di allestimenti museali, fieristici ed eventi.​ ​È stata assistente alla progettazione di mostre presso lo studio “Il Laboratorio srl” (Roma, 2004/2007); ha svolto un internship all’ufficio Eventi Speciali di Pitti Immagine srl (Firenze, 2008). All’ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero (Roma, 2008/2010) ha ricoperto il ruolo di assistente alla progettazione di layout espositivi e alla direzione lavori, recandosi in centri espositivi ​in Giappone, Russia e Germania. ​Ha curato il coordinamento eventi e ​la​​​ comunicazione​ della FUA - Fondazione Umbra per l’Architettura (Perugia, 2011)​.​ ​​​​​Ha scritto e scrive per ​Abitare, ​abitare.it, ​domusweb.it, ​Living, Klat, Icon Design, Grazia Casa e Cosebelle Magazine, di cui è caporedattrice design.​ ​Dal 2012 collabora con Artribune​.​