Residenze di lusso disegnate da Pininfarina. A Torino

Temi costanti nelle città italiane sono il recupero, la manutenzione e la salvaguardia del proprio centro storico. Torino aveva iniziato a rinnovarsi con le Olimpiadi del 2006, e ora che questi cambiamenti son ampiamente consolidati, lascia spazio all’iniziativa privata d’eccellenza. È il caso del gruppo Building, impresa torinese di costruzioni della famiglia Boffa, che per la propria città ha scelto di restaurare e recuperare palazzi settecenteschi e ottocenteschi convertendoli in residenze e spazi commerciali.

Gruppo Building, Number6, Torino

È particolarmente interessante l’ultimo cantiere del Gruppo Building, inaugurato a fine marzo 2014 e che si chiuderà tra la fine del 2015 e l’inizio del 2016, in via Lagrange, asse commerciale pedonale del centro che conduce in piazza San Carlo, uno dei cuori pulsanti della città. Lagrange12 sceglie di coniugare otto moderni appartamenti di lusso con il carattere definito del palazzo ottocentesco che li ospita e, affinché questo dialogo sia perfettamente armonizzato, il gruppo Building ha scelto un partner d’eccellenza per la cura dell’interior design: Pininfarina.
Azienda anch’essa torinese, storicamente nota nel settore del design automotive, alla sua terza generazione ha esteso le sue competenze nel campo dell’industrial design, architettura e interior. Linee morbide, progetti che tendono a integrare illuminazione e funzioni primari in proposte di arredo tailor made che definiscono gli spazi con soluzioni fluide, molto ricercate nei dettagli e nella scelta dei materiali.
L’obiettivo a cui puntano le due aziende è quello di creare un landmark esemplare, di altissimo livello, che offra un esempio di come sia possibile rispettare l’autenticità dell’edificio storico, non intaccando il tessuto circostante, e allo stesso tempo realizzare un edificio che massimizzi la propria efficienza offrendo tutti i servizi di supporto al residenziale, dal garage interno alla spa.

Gruppo Building, Lagrange12, Torino - render
Gruppo Building, Lagrange12, Torino – render

Il gruppo Building già in passato era riuscito in questa operazione con theNumber6 in via Alfieri, sempre a Torino, restituendo alla città la corte interna del palazzo, allestito con l’opera luminosa dell’artista Richi Ferrero, parte di Luci d’Artista 2013. Per Lagrange12 il cantiere stesso è divenuto luogo di esposizione. La casata esterna ospita una galleria a cielo aperto sul tema Creatività, bene comune, con dodici opere di quindici giovani artisti dell’Accademia Albertina, realizzate in situ, e che saranno oggetto di un’asta benefica.

Flavia Chiavaroli

www.lagrange12.it
www.building.it
www.pininfarina.it

CONDIVIDI
Flavia ChiavarolI
Architetto, exhibition designer e critico freelance. Osservatrice attenta e grande appassionata di architettura ed arte moderna e contemporanea riporta la sua esperienza nell’organizzazione di workshop, collabora con artisti e fotografi e aggiornando i principali social network. Dal 2012 si occupa di progettazione di mostre ed eventi.