Fiere che si ritirano: Outsider Art Fair non approderà a Basilea. Ecco perché

Outsider Art Fair non si espanderà a Basilea, a dichiararlo è stato il titolare Andrew Edlin che racconta i molti ostacoli incontrati dagli espositori…

Art Basel
Art Basel

Sembrava tutto pronto. Solamente meno di due mesi fa l’annuncio: “Outsider Ar Fair approderà – dopo New York e Parigi – a Basilea tra il 13-17 giugno 2018, in concomitanza con il colosso Art Basel presso l’Hotel Pullman”. Ora il cambio di rotta e la decisione del proprietario Andrew Edlin di non compiere questo importante fatto.

FIERE CHE SI TORNANO INDIETRO

A febbraio la dichiarazione del proprietario Andrew Edlin – che comprò la fiera newyorkese nel 2013 e la portò alla sua prima espansione a Parigi – “dopo Parigi e New York, la fiera si espanderà anche a Basilea in Svizzera” aveva raccontato. E invece no. L’evento organizzato per gli artisti autodidatti non approderà più a Basilea. Tutti i collezionisti e i tanti appassionati si chiedono il perché. Era stata anche anticipata l’organizzazione di un ciclo di conferenze sull’Art Brut. Perché questa decisione? Al sito Artnet Edlin ha raccontato “la decisione non è stata facile. Siamo una società ancora di dimensioni modeste che deve essere consapevole di questo e di quanto possa crescere e in quanto tempo” e aggiunge “ci sono stati inoltre molti ostacoli per la fiera e per i nostri espositori, forse un po’ più del previsto” e conclude “ci concentreremo sugli altri progetti a cui stiamo lavorando. Attualmente è in corso la mostra alla National Gallery di Washington DC, “Outliers and American Vanguard Art” e in programma c’è l’inaugurazione di una grande esposizione al Metropolitan Museum of Art a fine maggio. Per tutti i nostri collezionisti ed espositori: li aspettiamo a Parigi”.

… FIERE CHE SI INGRANDISCONO: ECCO LE NOVITÁ PER IL 2018

Siamo solamente ad aprile ma numerose sono le novità in campo fiere e biennali. Settore quanto mai in assestamento. Si parte da Independent Brussels che si sposta ad ottobre, Art Basel che è in crescita costante, Paper Positionsche arriva a Basilea, Frieze che sfida i pregiudizi (e gli esiti negativi di altre esperienze) e approda a Los Angeles ed infine la nascita di una grande fiera organizzata dall’ex direttore di Art Basel Hong Kong, Magnus Renfrew, a gennaio in concomitanza alla Biennale di Taipei. Grandi novità anche in casa Condo– che arriva in Messico e a Shangai – con l’obiettivo tra gli altri di dimezzare i costi di gestione spesso onerosi per le gallerie straniere che partecipano alla rassegna, ma anche di fare networking, creando nuove occasioni di collaborazione. Anche in campo Biennali ci sono succose novità ad esempio quella di Bangkok a ottobre 2018 e nel 2019 la nuovissima ad Oslo curata da González-Sanchoe Eeg-Tverbakkche si concentrerà in spazi pubblici.

   Valentina Poli

http://www.outsiderartfair.com

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.