Tutta la fotografia ad Arte Fiera. Da Bologna immagini della sezione curata da Angela Vettese

Tanta storia dell’arte, giovani fotografi, tra arte e tecnica eccellente, per il focus sulla fotografia curato dalla neodirettrice di Arte Fiera. Tutte le immagini dagli stand

Public House of Art, Arte Fiera 2017 (foto Irene Fanizza)
Public House of Art, Arte Fiera 2017 (foto Irene Fanizza)

Tra le novità di Arte Fiera di quest’anno c’è il focus sulla fotografia curato da Angela Vettese. Si tratta in realtà di un cambio di strategia, dopo che dal 2014 al 2016 la fiera bolognese aveva dedicato una sezione alle gallerie specializzate nella fotografia curata dalla rassegna milanese MIA, diretta da Fabio Castelli. Il 2017 presenta invece una visione maggiormente curatoriale, associata al nome del nuovo direttore artistico. “Da più di un secolo l’arte si fa con tutto, anche se la fotografia merita un discorso a parte”: è questo l’assunto da cui parte il percorso, citando un libro della nota critica d’arte. Ecco perché Arte Fiera riprende le fila del discorso, con una selezione di stand concisa ma efficace. Sono 9 gli spazi, provenienti soprattutto dal nord Italia, Milano su tutti, ma anche Oderzo, Brescia, Bologna, Ferrara, Amsterdam, Palermo.

LE OPERE IN MOSTRA

La fotogallery mostra le atmosfere lievi e un po’ fiabesche della galleria olandese Public House of Art, che presenta Mariska Karto, originaria del Suriname. Da Contrasto colpisce la Napoli ripresa dal grande fotografo Gianni Berengo Gardin, mentre dalla veneta Crearte emerge la fotografa russa Katerina Belkina con i suoi ritratti di giovani donne. C’è tanta storia della fotografia in questa fiera: ad esempio da Damiani, casa editrice di Bologna, che mette in scena il giapponese Hiroshi Sugimoto, tra i contemporanei (già storicizzati) più apprezzati. Da Valeria Bella da non perdere il Tuffatore di Nino Migliori, mentre da XXS da segnalare l’opera da Nicolò Quirico. Torna anche in questa sezione MLB di Ferrara, che propone in questo ambito il lavoro di Mustafa Sabbagh. Bella collettiva da Paci Contemporary, interessante progetto fotografico di M4a con Gigliola Foschi. Ecco tutte le immagini…

Santa Nastro

Evento correlato
Nome eventoArte Fiera 2017
Vernissage26/01/2017 ore 17 su invito (preview sempre su invito ore 12-21)
Duratadal 26/01/2017 al 30/01/2017
Generiarte moderna e contemporanea, fiera
Spazio espositivoBOLOGNAFIERE
IndirizzoViale Della Fiera 20 - Bologna - Emilia-Romagna
CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.