Artribune Jobs. La rubrica mensile sulle offerte di lavoro nell’arte: 5 bandi da non perdere

Un nuovo appuntamento con la rubrica mensile dedicata ad Artribune Jobs, la piattaforma costola di Artribune dedicata alle offerte di lavoro nel mondo dell’arte. Ecco 5 bandi da tenere d’occhio

Artribune Jobs è una costola del sito (e magazine) ammiraglio Artribune che da qualche anno funziona come piattaforma di offerte di lavoro nel mondo dell’arte, della fotografia, dell’architettura, del design, dei musei e della creatività in generale. Un servizio utile dove poter consultare la lista delle offerte attive, delle ricerche di personale e di collaborazioni, dei bandi e dei concorsi attivi al momento. Data la grande quantità di annunci e lanci che arrivano in redazione e certi di offrire un utile servizio ai nostri lettori, abbiamo deciso di avviare sulle colonne di Artribune, una rubrica mensile che dia una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente o prossimi alla scadenza. Eccone 5 da non perdere…

– Claudia Giraud

http://jobs.artribune.com/open_competitions.php

1. RESIDENZA D’ARTISTA PER CREARE XRIVISTA #4 A PALERMO DURANTE MANIFESTA 12

1 X=Danisinni

Un magazine nato dal sogno di 4 giovani artisti italiani – Francesco Battaglia, Giammarco Cugusi, Stefano La Rosa e Olmo Missaglia – di creare un luogo dove artisti indipendenti potessero esprimersi e trovare il loro spazio nel mondo dell’arte. Stiamo parlando di XRIVISTA che, in linea con le precedenti edizioni, svilupperà il suo quarto numero secondo un carattere site-specific che sarà creato durante una residenza – dall’1 al 16 settembre 2018 – nel quartiere palermitano di Danisinni e si concluderà con una mostra di tutti i lavori realizzati. Per farlo ha, così, indetto un bando rivolto alla ricerca di 5 giovani artisti internazionali – tra i 18 ed i 35 anni, con cui collaborare nella creazione del nuovo numero a partire proprio da questa residenza di 2 settimane a Palermo, inserita tra gli eventi collaterali di Manifesta 12.

XRIVISTA #4 | open call
Scadenza: 15 giugno 2018
www.xrivista.org/xdanisinni-call-for-artists
http://jobs.artribune.com/competitions/xrivista-4-open-call/2715.php

2. NUVOLA LAVAZZA NUOVA SEDE DI FLAT. AL VIA LA CALL AGLI EDITORI

FLAT Fiera Libro Arte Torino. La Centrale, Nuvola Lavazza. Ph. Andrea Guermani

FLAT – Fiera Libro Arte Torino annuncia la seconda edizione dell’appuntamento internazionale dedicato all’editoria d’arte contemporanea, che si svolgerà a Torino dal 2 al 4 novembre 2018 e sarà ospitato nello spazio La Centrale del nuovo complesso Nuvola Lavazza: un luogo aperto agli incontri e alle idee, un grande ambiente di 4.500 metri quadrati in grado di accogliere fino a mille persone che recupera gli spazi dell’ex centrale elettrica su via Bologna. Proprio qui – nei tre giorni di FLAT – verrà presentato il meglio della produzione internazionale di cataloghi di mostre, monografie, saggi, libri d’artista, edizioni rare, out of print e magazine con la partecipazione di grandi editori, piccole realtà indipendenti, bookmaker, artisti, collezionisti e bibliofili provenienti da tutto il mondo.

FLAT – Fiera Libro Arte Torino – Open Call agli Editori
Scadenza: 17 giugno 2018
www.flatartbookfair.com
http://jobs.artribune.com/competitions/open-call-flat-art-book-fair-2018/2696.php

3. ARTE E BENI CULTURALI: DUE NUOVI BANDI DI FONDAZIONE CR FIRENZE

Due nuovi bandi di Fondazione CR Firenze per le richieste di contributi ordinari nei settori dell’arte e dei beni culturali. Sono rivolti a soggetti che operano sul territorio di Firenze, Arezzo e Grosseto e che non perseguono finalità di lucro. ‘’Il sostegno ad iniziative legate alle arti visive e performative e alla valorizzazione e tutela del patrimonio culturale locale è da sempre una delle mission della nostra Istituzione”, dichiara il Direttore della Fondazione CR Firenze Gabriele Gori. “Nel triennio 2015-2017 sono arrivate oltre 1.100 domande di finanziamento al settore Arte, Attività e Beni culturali e la Fondazione ha assegnato risorse per un totale di 11,6 milioni di euro. Lo scorso anno, per progetti che si svolgono in questo 2018, sono pervenute oltre 300 richieste di cui 200 hanno ottenuto un sostegno economico’’. Relativamente al primo bando Conservazione e valorizzazione di beni culturali possono essere presentati progetti per restauri, interventi di tutela e conservazione del patrimonio storico-artistico locale, progetti di valorizzazione di musei, archivi e biblioteche e ancora studi e ricerche legati al tema. Il secondo bando, invece, Arte e attività culturali, riguarda le arti performative e visive (lo spettacolo dal vivo e progetti di mostre ed eventi espositivi), eventi legati alla letteratura, alla storia e alle tradizioni locali.

Bandi di Fondazione CR Firenze: Conservazione e valorizzazione di beni culturali / Arte e attività culturali
Scadenza: 10 luglio 2018
www.fondazionecrfirenze.it
http://jobs.artribune.com/competitions/bandi-di-fondazione-cr-firenze-per-le-richieste-di-contributi-ordinari-del-settore-arte-attivit-e-beni-culturali/2716.php

4. TORNA IL CONCORSO PER GIOVANI ARTISTI PROMOSSO DALLA FONDAZIONE L’ARSENALE

ContemporaneaMENTI

Dopo il successo della prima edizione, grazie alla quale una quarantina di artisti si sono aggiudicati la possibilità di esporre tra le sale del palazzo di Vicolo della Malinconia a Iseo, in provincia di Brescia, attivo da oltre trent’anni nella promozione di proposte culturali e recentemente sempre più concentrato sul contemporaneo, la Fondazione l’Arsenale lancia la seconda call ContemporaneaMENTI. Il bando sarà rivolto agli artisti under 35 attivi nelle varie arti: dalla pittura alla scultura passando per le installazioni, dalla fotografia ai video. Quest’anno però l’obiettivo degli organizzatori è raddoppiare: “abbiamo esteso la partecipazione agli artisti di tutta Italia”, spiega la Presidente di Fondazione l’Arsenale Attilia Consoli, “ci presentiamo con un’edizione già alle spalle, perciò speriamo in una nutrita partecipazione”. Il tema è libero e ogni artista è ammesso a partecipare – gratuitamente – con una sola opera. Sarà poi la Commissione Artistica, formata da esperti del settore, a valutare le proposte e ad assegnare i premi in palio. Le opere ammesse a “ContemporaneaMENTI” verranno esposte dal 22 settembre al 4 novembre 2018 negli spazi dell’ente culturale iseano e pubblicate sul catalogo cartaceo. Ai vincitori – uno per categoria – verranno assegnate delle borse di studio.

ContemporaneaMENTI 2018
Scadenza: 16 luglio 2018
www.arsenaleiseo.it/contemporaneamenti-2018.html
http://jobs.artribune.com/competitions/contemporaneamenti-2018-seconda-edizione-del-concorso-per-giovani-artisti-promosso-dalla-fondazione-arsenale/2717.php

5. BLUR V(H)S OASIS: UN CONTEST DI FUMETTO A COLPI DI VIDEOCLIP

Blur V(H)S Oasis. A colpi di videoclip

In occasione della settima edizione di Lars Rock Fest, illustratori, fumettisti, amanti della grafica digitale e disegnatori con la passione per la musica potranno diventare i protagonisti di un nuovo progetto artistico esclusivo: un contest basato su due videoclip (uno per band) che hanno segnato indelebilmente l’immaginario musicale anni ’90. A indirlo è TINALS This Is Not A Love Song, il progetto della New Monkey Press Record, un ibrido tra musica, grafica e illustrazione, nato da un’idea dell’ex redattore della storica rivista di musica Il Mucchio, Andrea Provinciali, che dal 2014 riporta alla ribalta le tanto amate – e mai dimenticate – cassettine degli anni ’80 e ’90 e le trasforma in oggetti da collezione, grazie alla reinterpretazione artistica dei migliori illustratori italiani. Per il contest Blur V(H)S Oasis. A colpi di videoclip, TINALS e Lars Rock Fest, con il supporto di una giuria di qualità composta dal collettivo artistico BECOMING X (Daniele Pampanelli, Francesco Biagini e Filippo Paparelli), selezioneranno le 2 opere migliori ispirate ai due video musicali (Blur, Parklife, e Oasis, Stand By Me), sottoforma di fotogramma-cartolina illustrato. Le opere vincitrici (insieme alle altre 28 finaliste) saranno presentate all’interno di una mostra durante i giorni di Lars Rock Fest – in programma il 6-7-8 luglio 2018 presso i Giardini Pubblici di Chiusi (SI) (ingresso gratuito, con headliner band del calibro di Japandroids, The Pop Group e Protomartyr).

Blur V(H)S Oasis. A colpi di videoclip
Scadenza: 1 luglio 2018
www.thisisnotalovesong.it/blur-vhs-oasis-a-colpi-di-videoclip-contest-di-fumetto-illustrazione-grafica/
http://jobs.artribune.com/competitions/blur-vhs-oasis-a-colpi-di-videoclip-contest-di-fumetto-illustrazione-grafica-indetto-da-tinals/2718.php

CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).