Wolfgang Weileder – Pars pro Toto

Caserta - 02/03/2018 : 27/05/2018

il IV Cortile della Reggia di Caserta ospiterà una nuova opera di Wolfgang Weileder, Pars pro Toto.

Informazioni

  • Luogo: REGGIA DI CASERTA
  • Indirizzo: Via Douhet 22 - Caserta - Campania
  • Quando: dal 02/03/2018 - al 27/05/2018
  • Vernissage: 02/03/2018 ore 15.30
  • Autori: Wolfgang Weileder
  • Curatori: Gino Gianuizzi
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: nei giorni e negli orari di apertura della Reggia (8.30 – 19.30 tutti i giorni / chiusura settimanale il martedì)

Comunicato stampa

Reggia di Caserta, 2018 2 marzo/march the 2th. dalle/from 15.30/3.30 pm

a cura di/curated by Gino Gianuizzi

Venerdì 2 marzo 2018 il IV Cortile della Reggia di Caserta ospiterà una nuova opera di Wolfgang Weileder, Pars pro Toto. Inaugurazione alle ore 15.30. L’installazione sarà visibile fino al 27 maggio 2018 nei giorni e negli orari di apertura della Reggia (8.30 – 19.30 tutti i giorni / chiusura settimanale il martedì)

On Friday, March the 2th the IV Courtyard of the Royal Palace of Caserta will host a new work by Wolfgang Weileder, Pars pro Toto

Inauguration at 3.30 pm. The installation will be visible until May 27, 2018 in the days and opening hours of the Palace (8.30 am – 7.30 pm every day / weekly closing on Tuesday)

Pars pro Toto
di Wolfgang Weileder

Pars pro Toto è un’installazione architettonica che si ispira alle tradizionali ‘Follies’, i padiglioni che caratterizzano il giardino inglese del XVIII secolo. Informato dai principi dell’architettura di Andrea Palladio, gioca con la simmetria, la prospettiva e i valori dell’architettura classica romana e greca, e insieme con le idee che definiscono il tipico giardino romantico inglese.
Pars pro Toto è costruito interamente con rifiuti di plastica riciclata. Combinando il prodotto del nostro consumismo eccessivo con la forma classica del tempio romano che incarna gli stili e gli ideali duraturi della democrazia, della filosofia e dei valori condivisi, l’opera giustappone due risultati opposti della nostra cultura occidentale.
Come contributo artistico al dibattito pubblico in corso sul Regno Unito che ha lasciato l’Unione Europea e sui recenti sviluppi politici negli Stati Uniti, Pars pro Toto interroga la nostra attuale comprensione della cultura, dei sistemi di valori e delle decisioni democratiche populiste.

Pars pro Toto
by Wolfgang Weileder
Pars pro Toto is an architectural installation based on the traditional 18th century garden folly. Informed by the design principles of Andrea Palladio, it plays with the symmetry, perspective and values of classical Roman and Greek architecture, as well as the romantic ideas found in informal British garden design.
Pars pro Toto is built entirely from recycled plastic waste. Combining the bi-product of our excessive consumerism, with the classic Roman temple design that embodies the styles and lasting ideals of democracy, philosophy and shared values, the work juxtaposes two opposing results of our Western culture.
As an artistic contribution to the on-going public debate surrounding the UK leaving the European Union and the recent political developments in the USA, Pars pro Toto questions our current understanding of culture, value systems and populist democratic decisions.

Wolfgang Weileder, nato a Monaco di Baviera nel è un artista e Professore di Scultura Contemporanea presso l’Università di Newcastle (UK). Il suo lavoro di dedica a grandi istallazioni architettoniche site-specific e alla scultura in ambiente urbano, e si occupa di indagini e “decostruzione critica” di architettura e spazi pubblici, con le relative interazioni del cittadino con gli ambienti urbani. La sua opera è stata esposta sia in gallerie che in contesti pubblici, in tutta Europa, nel Regno Unito, a Singapore, Australia, Stati Uniti e Venezuela. Wolfgang Weileder è Fine Art Director of Research, cofondatore e coordinatore del Connecting Principle Research Forum presso l’Università di Newcastle, un forum internazionale di ricerca multidisciplinare centrato sul dialogo tra arte e altre discipline. La scultura ha sempre avuto un mutevole, e spesso stimolante, rapporto con lo spazio pubblico, l’architettura circostante, così come con il contesto urbano e i suoi abitanti. Le opere site-specific e time-based di Wolfgang Weileder offrono un nuovo approccio per mettere in discussione la nostra comprensione dell’ambiente urbano e le interazioni che abbiamo con esso.

Wolfgang Weileder is an artist whose practice is primarily concerned with the examination and critical deconstruction of architecture, public spaces and the interactions we have with the urban environment. His works are investigations into the relationship between time and space, the interface between permanence and transience, and how these can be explored to question our understanding of the landscape, both built and natural.
His work engages with the world through large-scale, temporary site-specific installation and sculpture; temporal recordings of spaces and environments through photography; film, performance and sound installation.
Wolfgang Weileder is originally from Munich, Germany. He moved to the UK in 2000 and is currently Professor in Contemporary Sculpture at Newcastle University.