William Xerra – Io mento

Busto Arsizio - 21/02/2016 : 26/03/2016

Mostra personale di William Xerra “Io mento”. L’evento è inserito nell’ambito della XII edizione di Filosofarti, un festival la cui specificità va ricercata nell’intento di coniugare la filosofia con le arti e che ogni anno si svolge nelle città di Gallarate e Busto Arsizio.

Informazioni

  • Luogo: CRISTINA MOREGOLA GALLERY
  • Indirizzo: Via Andrea Costa 29 - 21052 - Busto Arsizio - Lombardia
  • Quando: dal 21/02/2016 - al 26/03/2016
  • Vernissage: 21/02/2016 ore 18
  • Autori: William Xerra
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Da giovedì a domenica dalle 16.00 alle 19.00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

La galleria Cristina Moregola inaugura domenica 21 febbraio 2016 alle ore 18.00 la mostra personale di William Xerra “Io mento”

L’evento è inserito nell’ambito della XII edizione di Filosofarti, un festival la cui specificità va ricercata nell’intento di coniugare la filosofia con le arti e che ogni anno si svolge nelle città di Gallarate e Busto Arsizio avvalendosi di patrocini illustri, fra i quali spiccano la Regione Lombardia, l’ Assessorato alla Cultura dei comuni di Gallarate e di Busto Arsizio, la Provincia di Varese, il Miur nella sua espressione provinciale UST, l’Ex Irre Lombardia – Gestione Commissariale, l’Università dell’Insubria nell’ambito del progetto ‘Giovani pensatori’ e l’Università degli studi San Raffaele di Milano, il MAGA, il Sestante Fotoclub e molte altre realtà cittadine. Ha inoltre ottenuto il patrocinio della Città Metropolitana di Milano e, non da ultimo, l’alto patrocinio della Presidenza della Repubblica.
Il titolo, Io mento, identifica la scelta espositiva della galleria di presentare una selezione di opere, realizzate a partire dalla fine degli anni ’90, appartenenti al ciclo dedicato da William Xerra alla menzogna e inserisce la mostra nel vivo della riflessione filosofica sul tema “Oltre le mura: equità e giustizia” che intitola Filosofarti 2016 e intorno al quale ruotano tutti gli incontri inseriti nel calendario del festival.




L’asserzione “Io mento” scritta nelle opere e sulla quale Xerra costruisce un manifesto, oggetto nel 2002 di un convegno nazionale svoltosi a Piacenza, porta immediatamente il pensiero a confrontarsi con il binomio vero/ falso, declinabile anche nei termini verità/giustizia, e induce a considerare la possibilità che l’arte, come afferma il filosofo Carlo Sini “[…]Usa la menzogna per ottenere la verità[…]”, contrariamente all’idea di Platone secondo il quale l’artista, pretendendo di raccontare la verità attraverso la pratica della mimesis, mai peraltro del tutto corrispondente al reale, giunge a una menzogna.
Nel confrontarsi con una tematica filosofica e artistica tanto antica quanto attuale, il progetto espositivo propone una serie di opere che, seppur rappresentative della tematica relativa alla menzogna, si inseriscono nella più ampia pratica artistica di William Xerra con l’intento di enunciare il nucleo della sua poetica e di indivduare come scrive Aldo Tagliaferri “[…] la linea di continuità e coerenza sottesa al suo procedere […]”. Affiancherà le opere la proiezione del video Mento a quest’ora.
In occasione della mostra verrà pubblicato un catalogo con testi critici di Elena Ginanneschi e Cristina Moregola.