Waiting for WhyTe

Firenze - 06/06/2011 : 06/06/2011

Un incontro con gli studenti del Corso di Design di Moda ISIA-Polimoda per la presentazione del progetto WhyTe. In programma alla Brac, nei giorni seguenti, una serie di video “Waiting for WhyTe” che accompagnano il progetto.

Informazioni

  • Luogo: LIBRERIA BRAC
  • Indirizzo: Via Dei Vagellai 18 r - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 06/06/2011 - al 06/06/2011
  • Vernissage: 06/06/2011 ore 12
  • Generi: presentazione, incontro – conferenza
  • Uffici stampa: MONICA ZANFINI

Comunicato stampa

Lunedì 6 giugno alle ore 12.00, presso la libreria Brac di Firenze, si svolgerà un incontro con gli studenti del Corso di Design di Moda ISIA-Polimoda per la presentazione del progetto WhyTe.

In programma alla Brac, nei giorni seguenti, una serie di video “Waiting for WhyTe” che accompagnano il progetto.





WhyTe é il concept proposto dai 15 neo-diplomandi del corso Design di Moda Isia-Polimoda per l’evento di chiusura (una sfilata di moda) del loro percorso accademico, che si svolgerà il prossimo 6 luglio

Religione/misticismo, sessualità/virilità, tempo, nascita, mutazione,malattia, nomadismo, contraddizione, distruzione/apocalissi, artigianalità, natura e volo, sono solo alcuni dei concetti attraverso i quali gli stilisti esprimono la propria visione di identità; l'evento vuole infatti spingere i visitatori a scoprire le proposte dei giovani designer e a lasciarsi contaminare dalle loro creazioni.

“La sfilata WhyTe (Perché te)”- spiegano gli studenti - nasce dalla necessità di esprimere un interrogativo da cui si rifugge nel tentativo di capire se quello che si è corrisponde all'immagine che si ha di se stessi, ai proprio desideri, se è frutto della propria scelta o di quella di qualcun’altro. WhyTe (Perché te), si scopre come un momento per prendere coscienza della propria identità e dell’importanza della moda nella sua scoperta/costruzione.”

Nato nel 2010 con l’obiettivo di lasciare la propria impronta, il progetto si è evoluto, in questo anno,
attraverso un lavoro a 360 gradi che comprende, grafica, video, fotografia, arte, eventi per poi concludersi con 15 collezioni che contaminano il bianco indifferenziato attraverso un colore rappresentativo delle personalità di ogni giovane artista.