Vincenzo Tesone – Oltre i confini: l’infinito e oltre

Tortora - 09/07/2011 : 25/07/2011

Vincenzo Tesone, un insieme di opere di pittura ad olio, acrilico, tempera e acquerello raccolte nelle suggestive sale di Palazzo Lomonaco Melazzi, nel suggestivo Centro Storico di Tortora.

Informazioni

Comunicato stampa

Mostra antologica dell’artista Vincenzo Tesone, un insieme di opere di pittura ad olio, acrilico, tempera e acquerello raccolte nelle suggestive sale di Palazzo Lomonaco Melazzi, nel suggestivo Centro Storico di Tortora.
Vincenzo Tesone è un pittore eclettico di formazione autodidatta, scrive anche poesie e racconti. Attivo dal 1985, attraverso una profonda e personalissima ricerca che spazia in varie tematiche ed espressioni si caratterizza per uno stile astrattista e figurativo, non rifuggendo alla sperimentazione di tante tecniche

Numerose le collettive, le rassegne e le personali a cui ha partecipato e nelle quali ha conseguito premi e meritati riconoscimenti di pubblico e di critica.

Oltre i confini perché l’artista va oltre il proprio mondo, non rimane ancorato all’abitudine e, pur senza mai rigettare la propria storia e tradizione, si proietta al di là, in spazi sconosciuti ai più e inesplosi, con la fantasia li fa suoi, li trasforma li plasma e dà loro corpo nelle sue opere, il suo mondo diventa allora senza confini. L’infinito plurale perché ciascun atto di creazione che è proprio dell’arte sia il risultato e la forma di tante creazioni diverse. (Dott.ssa Maria Mezzina - Giornalista e critico d’arte).
L’inaugurazione della mostra si terrà sabato 9 luglio 2011 alle ore 19.00 presso Palazzo Lomonaco Melazzi-Tortora Centro Storico. Sarà presente l’artista. Seguirà happy hour.