Umberto Colapinto – Il mondo di Cuber

Acquaviva Delle Fonti - 20/08/2011 : 29/08/2011

Mostra storica e antologica del pittore Umberto Colapinto

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO COMUNALE
  • Indirizzo: Piazza Vittorio Emanuele (70021) Acquaviva Delle Fonti (BA) - Acquaviva Delle Fonti - Puglia
  • Quando: dal 20/08/2011 - al 29/08/2011
  • Vernissage: 20/08/2011 ore 20
  • Autori: Umberto Colapinto
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

"Il mondo di Cuber" è la mostra storica e antologica del pittore Umberto Colapinto che si terrà dal 20 al 29 agosto presso Palazzo de Mari ad Acquaviva delle Fonti.

Quest'anno sarà ospitata dalla sua città di adozione, Acquaviva delle Fonti. Miranda Corbascio la terrà a battesimo alle ore 20,00 della sera del 20 agosto , dopo il saluto del Sindaco Francesco Squicciarini e dell'Assessore alla Cultura Francesca Pietroforte


La critica sarà affidata ad un attento cultore d'Arte nonchè giornalista e critico d'eccezione: Giovanni Amodio; saranno -inoltre- graditissimi ospiti il pittore siriano Zhai- Issa e la pittrice Grazia Lodeserto.


Umberto Colapinto, in arte CUBER, è nato a Gioa del Colle nel 1948 , vive ad Acquaviva delle Fonti. E' fondatore del vivacissimo centro culturale gioiese "Cuber-Art" del quale riveste la carica di Presidente. Da diversi anni partecipa ad importanti rassegne nazionali ed internazionali. Numerose sono le personali allestite in varie città italiane e le sue opere fanno parte di numerose collezioni pubbliche e private in Italia e all'estero. E' inserito nelle più importanti pubblicazioni d'arte e riviste specializzate.

Umberto Colapinto dipinge secondo un suo naturale bisogno di invenzione ritmica e cromatica che corrisponde e si adegua ai suoi sentimenti : cerca quindi di non limitare in alcun modo la libertà della sua immaginazione, per giungere, nelle sue opere, alla più intensa espressione. La pittura di Umberto Colapinto accoglie, quasi in una vasta sinfonia coloristica, i pensieri, le tensioni, le articolazioni fantastiche, che emergono nella sua emozionalità sia nel rapporto con l'oggettività sia nellee meditazioni sui valori che assume nel suo messaggio, il quale sembra dispiegarsi in uno stile dove i segni e le tinte si armonizzano validamente. Leonardo Basile