Tricolori. Tre artisti per tre colori

Rimini - 30/07/2011 : 28/08/2011

E' la mostra che avrà per tema la bandiera italiana e vedrà protagonisti gli artisti Davide Frisoni, Alessandro La Motta, Mauro Moscatelli.

Informazioni

Comunicato stampa

“TRICOLORI. Tre artisti per tre colori”
è la mostra che avrà per tema la bandiera italiana e vedrà protagonisti gli artisti
Davide Frisoni, Alessandro La Motta, Mauro Moscatelli.
Inaugura il 30 luglio alle ore 18,00 nelle sale del Palazzo del Podestà di Rimini (Primo Piano).
Resterà aperta fino il 28 agosto 2011.

L’idea di questa mostra nasce dalla volontà dei tre artisti di misurarsi, attraverso tre differenti interpretazioni personali, con il simbolo dell’unità nazionale. Ognuna delle opere realizzate per l’occasione interpreta uno dei tre colori del nostro Tricolore

Le tele sono state poi allineate sulle pareti così da comporre cinque tricolori, costituiti complessivamente da quindici quadri.
L’intento comune è tutt’altro che ridondante, si tratta, piuttosto, di omaggi intimi e personali realizzati partendo dall’intuizione che, se la memoria storica non diventa scommessa sulla contemporaneità, è memoria vuota. Queste opere, infatti, nascono da una riflessione di volta in volta intima e naturalistica, onirica e simbolica, etnica e identitaria.
Un’ iniziativa semplice, diretta e che non teme di essere retorica, realizzata come omaggio affettuoso nell’anno delle celebrazioni del 150esimo dell’Unità d’Italia.
Al termine del percorso della mostra sono state allestite tre sale personali dove ognuno dei tre artisti ha esposto opere di recente realizzazione.
L’evento si svolgerà contestualmente alla mostra sul 150esimo dell’Unità d’Italia, voluta dal Ministero per le Politiche Giovanili , nel Palazzo del Podestà di Rimini; le due inaugurazioni -alla presenza della Ministra delle Politiche Giovanili Giorgia Meloni- coincideranno in un’unica cerimonia. Presenti le autorità cittadine.
La mostra TRICOLORI è tra quelle da non perdere in questa estate Riminese; infatti tutti e tre gli artisti protagonisti sono stati invitati alla 54esima Biennale di Venezia 2011 e le loro opere sono esposte nella mostra di Palazzo Pigorini a Parma, voluta da Vittorio Sgarbi e curata da Camillo Langone .