The Summer Issue

Firenze - 14/06/2011 : 12/07/2011

The Summer Issue nasce come seconda edizione dell’evento Vanity F_AIR, con cui F_AIR – Florence Artist in Residence ha inaugurato il 2011. Anche in questo caso l’intento è dialogare con la città e con Pitti Uomo in corso contemporaneamente a Firenze.

Informazioni

Comunicato stampa

The Summer Issue
a cura di Lucia Giardino

F_AIR – Florence Artist in Residence,
inaugurazione martedì 14 giugno, ore 19.00

The Summer Issue nasce come seconda edizione dell’evento Vanity F_AIR, con cui F_AIR – Florence Artist in Residence ha inaugurato il 2011. Anche in questo caso l’intento è dialogare con la città e con Pitti Uomo in corso contemporaneamente a Firenze



Dall’ovvio rimando alla famosissima rivista nasce il titolo della mostra in programma dal 14 giugno: The Summer Issue, infatti, echeggia il numero estivo di certi magazine di moda, con articoli asciutti, ridotti all’essenziale e un numero esiguo di pagine come simulacri e simboli di vanitas, al posto delle lussuriose fiere delle vanità delle uscite invernali. Poche opere in mostra, ma tutte capaci di innestare riflessioni profonde sul senso dell’esistenza individuale e collettiva nel mondo dell’oggi.

Gli artisti sfiorano il tema classico della vanitas, senza mai affrontarlo esplicitamente. L’intento moraleggiante è assente, come conviene che sia, ma la mestizia data dai colori smorzati e dall’allestimento volutamente binario dei singoli interventi, marca il tono della mostra. Il tema del doppio rimanda alla contrapposizione di due identità, allo specchio, all’impronta di un passaggio. Nei teli di Fumitaka Kudo, gli scheletri della centrale atomica di Fukushima rimarranno per molto ad ammonizione delle generazioni future; al contrario nel dittico fotografico di Christiana Caro (Jewish Cemetery, 2010), la traccia del singolo individuo prevale sulla vanità collettiva e nazionalistica. E mentre i lavori di Stefania Balestri (Vortice, 2010) e di Raffaele Di Vaia (Venere 2010 - 2011, Faustine, 2010) possono essere letti come un aggiornamento colto in termini contemporanei della vanitas classica, l’opera di Valerio Ricci Untitled (2010), inevitabilmente richiama al mito di Re Mida.

Artisti: Stefania Balestri, Christiana Caro, Raffaele Di Vaia, Fumitaka Kudo, Valerio Ricci
Testi critici: Lorenzo Bruni, Arianna De Falco, Lucia Giardino, Alessandra Tronconi

Didascalia Immagine: Christiana Caro, Jewish Cemetery, C-print, 2010

F_AIR – Florence Artist in Residence
14 giugno – 12 luglio, 2011
orari: lunedì – giovedì dalle 15.00 alle 20.00

via San Gallo 45 rosso
+ 39 055 0332950
[email protected]
www. fair.palazziflorence.com

Biografie Artisti

STEFANIA BALESTRI
[email protected]
Vive e lavora a Firenze

PRINCIPALI MOSTRE COLLETIVE dal 2000
2011 Premio concorso yicca, Factory Art Gallery, Berlino. 2010 Niente da vedere tutto da vivere. Tornare per partire, a cura di L. Bruni; evento parallelo alla XIV Biennale di Scultura, Istituto del marmo Pietro Tacca, Carrara. 2009 Invocare istanti, a cura di L. Bruni, Dry Photo, Prato. 2007 De Soto esplora te stesso, a cura di A. Scappini, D'A Arte Contemporanea, Empoli (FI) 2004 Interni, a cura di P. Gaglianò, Casa Simonetti, Torre del Lago; Collettiva, a cura di R. Tempestini, Studio Rossellini Pucci,Firenze; Un cuscino per sognare, a cura di M. Paderni e R. Chiessi, Reggio Emilia, Novegro (MI), Monaco Germania. 2003 Verso la città del sole, a cura di G. Cauteruccio e P. Gaglianò, Teatro Studio Scandicci, FI; Dedicati a Mario Luzi Palazzo Te, Mantova; Collettiva, a cura di R. Tempestini Spazio Espositivo Castelnuovo Val di Cecina (PI). 2002 L'essenza dello sguardo, a cura di A. Scappini, Villa Caruso Bellosguardo, Lastra a Signa (FI); Collettiva, a cura di R. Tempestini, Spazio Espositivo Castelnuovo, Val di Cecina (PI). 2001 Ex Stazione Leopolda, Firenze; Itinerante Tokyo, sedi varie.

PRINCIPALI MOSTRE PERSONALI (dal 2000)
2007 Filo rosso, Kore Arte Contemporanea, Villa Shneiderff, Bagno a Ripoli, Fi Fabbrica Cucirelli, a cura di Alessandra Scappini, Varese. 2006 - In quiete, a cura di E. Clausen, Galleria Luxardo, Roma; Bad Girls, a cura di M. Chini Officina, Firenze. 2005 - Qualcosa di familiare, a cura di M. Chini, Dry Photo, Prato. 2003- Nautilus a cura di L. Vecere, la Corte Firenze. 2002 Interno e Dumdum Bologna; La casa delle fate, a cura di L. Bruni. 2001 - Studio Mugnaini, Firenze. 2000 - Condominio, a cura di P. Castellucci, Immmaginaria, Firenze; In Studio, a cura di M. Perosino, Mercurio, Viareggio

CHRISTIANA CARO
www. christianacaro.com
Christiana Caro (Washington,1980) è la prima artista residente di F_AIR Florence Artist in Residence. Ha appena concluso un ricco curriculum accademico incentrato sulla storia dell'arte e sulla fotografia, analogica e digitale, conseguendo un master of Fine Arts alla University of Arizona, Tucson. L'interesse principale di Christiana Caro è il paesaggio, sia urbano che naturale, in cui l'intervento umano sia presente come traccia per una rilettura in chiave sentimentale.

PRINCIPALI MOSTRE COLLETIVE dal 2000
2011
4-Story, 5th on 6th Gallery, Tucson, Arizona; 
Some Other Words for Duration, University of Arizona Museum of Art, Tucson, AZ; Tucsoniana, Lionel Rombach Gallery, Tucson, AZ.
2010
AY-yah-fyah-lah-YOH-kuul, Lionel Rombach Gallery, Tucson, AZ;
Locating Landscape: New Strategies, New Technologies, Center for Creative Photography, Tucson, AZ;
Landscape Interrupted, Coconino Center for the Arts, Curata da William Jenkins, Flagstaff, AZ. 2009
Spaces in Between, Todd Walker Gallery, Tucson, AZ;
Locating Landscape: New Strategies, New Technologies, Sam Lee Gallery, LA, CA; Good People, Bad Behavior, G Fine Art, Washington, DC;
Invented Memories, Anton Art Center, Detroit, MI;
New Video,, Loft Cinema, Tucson, AZ;
Borders, Boundaries, and Ranges, Twain C. Tippetts Gallery, Utah State U., Logan, UT (Catalogo)
Continuum, University of Arizona Art Lab, Tucson, AZ 
(Catalogo).
2008
Mostra inaugurale, Art Raw Gallery, NY, NY;
5x5 (x5), The Target Gallery, Torpedo Factory, Alexandria, VA; Snap to Grid, Los Angeles Center for Digital Art (LACDA), LA, CA. 2007
8.5" x 11" Project, ALL Gallery, New Haven, CT
WBNA Armory Show, Providence, RI. 2005
78 Read Avenue, Xanadu Gallery, New York, NY. 2003
Summer Resident Exhibition, The Firehouse Gallery, Martha's Vineyard, MA
65"x25", The Boston Photo Coop, Boston, MA. 2002
The Photo Collective, President's Gallery, Massachusetts College of Art, Boston, MA; 


MOSTRA PERONALE
2002 Survey, Leather District Lofts, Boston, MA

PREMI E RESIDENZE
2011
Fulbright Research Fellowship, Slovacchia;
F_AIR - Florence Artist in Residence at FUA School of Fine Arts, Firenze; SPE National Student Award, Society for Photographic Education. 2010
Medici Grant, University of Arizona. Travel Grant, Lee and Martin Karpiscak
Albert Haldeman Scholarship, University of Arizona.
2009
College of Fine Arts Small Grant, University of Arizona
Graduate and Professional Student Council Travel Grant, University of Arizona. 2008
Graduate Tuition Scholarship (2008-11), University of Arizona.
2003
Residency, Martha's Vineyard Center for Visual Arts (MVCVA), Martha's Vineyard, MA

RAFFAELE DI VAIA
http://www.raffaeledivaia.com
Nato a Torino nel 1969, vive e lavora tra Firenze e Prato

PRINCIPALI MOSTRE COLLETIVE dal 2000
2010 OPEN STUDIOS 2010, a cura del Centro di Cultura Contemporanea Strozzina; B-Label a cura di I. Balzani e I. Innocente, PRIVATE FLAT #6 – Firenze. 2008, Corale 10, contributo critico di F. Marmorini, StudioMD, Prato. 2007 Abbiamo fatto bene ad uscire, a cura di P. Toffolutti, Villa di Toppo Florio, Buttrio (UD); Versus, Studio MD, Prato; 2006 Il Giardino Immaginato, a cura di B. Corà, Giardino del Palazzo di San Clemente, Firenze; Vitamortemiracoli, a cura di G. Pasi, Terme di S. Giovanni – Rapolano T., SI. 2005 Vitamortemiracoli, a cura di G. Pasi, Galleria Bagnai – Siena; La Mossa delle Idee, a cura di F. Strigoli, Sala Santa Rita – Roma. 2004 Gemine Muse, a cura di M. Bazzini, Museo dell’Opera del Duomo, Prato; Tracce Fuori Centro, a cura di P. Landi e G. Bindi, Ardenza Terra (ex Spica) – Livorno; Convergenze 2004 – Il lavoro futuro, a cura di O. Gambari, Cittadellarte - Fondazione Pistoletto, Biella; Retentiva - Funzioni e disfunzioni della fotografia italiana attuale, a cura di R. Gavarro, Venezia Immagine 2004, Padiglione Italia, Giardini di Castello, Venezia. 2002 Rotte Metropolitane, a cura di D. Filardo e R. Tempestini Frizzi , Giardino Vivarelli-Colonna, Assessorato alla Cultura, Firenze; Videodays, a cura di F. Strigoli, Piazza Giotto, Vicchio (Fi). 2001, Video Place Italia – PRESENT CONTINUOS, a cura di D. Filardo, Fabbrica Europa, Stazione Leopolda, Firenze; Visioni & Visioni, a cura di C. d’Apolito, Parterre, Firenze; Mixed-Media, Galleria Neon, Bologna; Punctum, a cura di R. Rinn e F. Ionda, Ex Macelli, Prato.

PRINCIPALI MOSTRE PERSONALI dal 2000
2009 OMNIA VANITAS, a cura di Francesco Funghi, Studio Chimera, Vinci (FI). 2004 A Capo, a cura di D. Ventroni, progetto di R. Fiesoli, Patrizia Pepe, Capalle, FI. 2001 Kiai, a cura di F. Milani, Tracce Fuori Centro, Limonaia di Villa Vogel, Firenze; Antropologica, a cura di F. Strigoli, Ridotto Palazzo Medici Riccardi, Firenze. 2000 Luce Encefalica, a cura di P. Ballerini, Galleria Grafio, Prato; ÒRGANO, a cura di C. Gianni, Galleria SpazioGaribaldiArte, Prato

FUMITAKA KUDO
www.fumitakakudo.com
Nato a Niigata, Japan nel 1981, vive e lavora a Firenze dal 2010 e precedentemente nel 2002. Nel 2008 si diploma in scultura all’Accademia di Carrara . Vincitore di molti premi, incluso il Premio NATO Undersea Research Center per una scultura monumentale per la città di La Spezia. La sua ricerca attuale si muove tra il disegno e la scultura.

PRINCIPALI MOSTRE COLLETIVE
2010 Il segreto dello sgurado. Premio San Fedele 2010, Galleria San Fedele, Milano; Follow the Line, a cura di O. Hoffman, MH Gallery, Givatayim, Israel; Living Fossils, a cura di R. Bedarida, Harlem Studio Fellowship di MA, New York. 2007 Exhibition TAAM, Mende, Germania; Exhibition TAAM, Wunsidel, Germania; 2006 Art Center, Berlino, Germania; Mostra annuale dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, Firenze, Italy; Mostra annuale dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, Frankoforte, Germania. 2005 Premio Nazionale delle Arti ‘05, Roma
PRINCIPALI MOSTRE PERSONALI
2010 Living Fossils, curated by C. Gatti, Montrasio Arte, Milan; Classic style, Jurou Gallery, Kurashiki, Japan. 2009 Fumitaka Kudo, EXPO EX, Senigallia, Italy; Luce interiore, Aliprandi Gallery, Milano. 2008 Luce nel vento, Ex Laundry Art Space, Sarzana, Italy; Luce nell’ombra, Grascie Art Space, Pietrasanta.

PREMI e RESIDENZE
2010 HSF Residency Program, Harlem Studio Fellowship, New York; 2009 Premio NATO per il 50 anniversario del Centro di Ricerche Subacquee di La Spezia


VALERIO RICCI
www.valerioricci.com
Campiglia Marittima 1976, vive e lavora a Roma
PRINCIPALI MOSTRE COLLETTIVE
2009 Italian Artists New York, ISCP International Studio & Curatorial Program, New York; Avvertenze Artistiche, Mercati di Traiano, Museo dei Fori Imperiali, Roma; HOAST 2009 - Harlem Open Artists Studio Tour, New York. 2006 Conuscite, Castelbasso, a cura di C. Materazzi, 2005 Luxury, Galleria Antonio Battaglia, Milano, a cura di R. Gavarro. 2004 Roma Punto Uno, mostra itinerante, Ministero degli Affari Esteri, Roma, a cura di M. Coccia e M. de Candia; Retentiva. Funzioni e disfunzioni della fotografia italiana attuale – Venezia Immagine, Padiglione italiano ai Giardini della Biennale, Venezia a cura di R. Gavarro
PRINCIPALI MOSTRE PERSONALI 2011 Söul, a cura di A. Troncone, MLAC, Università La Sapienza, Roma; 2009 Io, a cura di R. Bedarida e T. Meucci HSF - Harlem Studio Fellowship, New York. 2008 Monti Silvani, a cura di Silvia Bordini Galleria AOCF58, Roma. 2006 Forme dell’immateriale, a cura di M. de Candia, Studio Morbiducci, Roma. 2004 Domestica – Nuove dinamiche nella dimensione del privato, a cura di Raffaele Gavarro, Soligo Art Project, Roma
RESIDENZE
2011 Mongin, Artist in Residence Program, Seoul; 2009 HSF Residency Program, Harlem Studio Fellowship, New York